Tetto coibentato non ventilato in legno con guaina ardesiata

Parlando invece del progetto della stratigrafia, si deve ammettere che trattandosi di un tetto in legno era importantissimo garantire una efficace traspirazione del tetto senza ostacolare la migrazione del vapore e garantendo la tenuta all’aria.

Il sogno di acquistare una villetta a schiera con tetto in legno sbagliato

Da oltre un mese giravo attorno al’idea di acquistare una villetta a schiera bilivelli in fase di ultimazione che mi sembrava rappresentare il mio ideale di casa.
La casa aveva però una piccola incognita: la copertura in legno, per me una assoluta novità.

Migrazione del vapore e tenuta all’aria in strutture x-lam

Ma l’X-LAM è garantito come tenuta all’aria? Ne siamo sicuri? Se il produttore lo garantisce e lo produce proprio per offrire questa qualità, allora la struttura è un elemento che funge proprio da freno al vapore. In questo caso un telo non serve.

Blower Door Test, Test di tenuta all’aria degli edifici Secondo UNI 13829

Come una perfetta coibentazione dell’edificio è inutile, se d’inverno il calore può disperdersi attraverso fughe o fessure non controllate, così una perfetta protezione dell’edificio dai raggi solari è inutile, se d’estate l’aria calda può penetrare attraverso fughe o fessure non controllate. I lettori spesso domandano cosa ci si deve aspettare da un preventivo per un [...]

Contatta il termotecnico

per un Progetto esecutivo degli impianti meccanici :- Impianto di riscaldamento e raffrescamento - Impianto di ventilazione meccanica controllata ad alta efficenza - Impianto idrosanitario e scarichi - Schema collegamenti idraulici centrale produzione calore; sviluppato mediante planimetrie, sezioni, schemi forometrie necessarie alla realizzazione degli impianti meccanici; per un Computo per richiesta offerte idraulici e raffronto analisi computi per il [...]

Il termotecnico

La pagina del TERMOTECNICO è un’iniziativa comune di Federico Sampaoli e Marco De Pinto. Una nuova pagina che nasce in questo blog di informazione tecnica per ampliare competenze ed offerta di lettura, e per il passa parola naturalmente. Gli articoli pubblicati in questi anni sono stati in gran parte rivolti al tema involucro edilizio, in [...]

Sintomi di non tenuta all’aria del tetto in legno e del cappotto

Il tetto in legno, al contrario di una copertura in laterocemento, è molto più delicato nella progettazione. Oltre agli strati del pacchetto di coibentazione si deve progettare nei minimi particolari come si garantirà la tenuta all’aria.

Elenco dei servizi al cliente

I servizi offerti dallo Studio espertocasaclima.com affrontano tutti i componenti dell’involucro edilizio e la qualità dei componenti indoor per assicurare una migliore salubrità interna. Dopo una prima analisi del materiale digitale ricevuto, segue l’archiviazione di tutte le info e un primo studio di fattibilità – distanze permettendo, un eventuale sopralluogo per valutazione sul posto dello [...]

Tetto traspirante, attenzione ai teli, alle guaine e ai manti

Il tetto traspirante, lo dice la parola, non ha barriere al vapore, ma non è sufficiente cancellarle dalla stratigrafia perchè essa diventi automaticamente corretta e funzionante.

Dobbiamo capire il senso del tetto traspirante e dobbiamo capire il modo in cui il vapore acqueo tende a trapassare la struttura completa:

Coibentazione del tetto, spessore e qualità dell’ isolamento

se state decidendo il vostro futuro tetto, non fate le cose a metà, non accontentatevi per nessun motivo, nemmeno per quello economico: sarebbero comunque soldi buttati!

“per ogni misura si deve sempre mettere in pratica la migliore efficienza possibile”

Membro Zephir dal 2012

Sono membro Zephir, Lo Zero Energy and Passivhaus Institute for Research, Zephir, è riconosciuto ufficialmente dal Passivhaus Institut come Affiliato iPHA italiano e il suo obiettivo primario è la divulgazione scientifica del concetto Passivhaus in Italia e nei Paesi mediterranei dove diventa sempre più importante il tema del raffrescamento passivo: ZEPHIR è certificatore internazionale Passivhaus accreditato ufficialmente presso il Passivhaus Institut: [...]

Libri

Un buon libro, il migliore amico dell’uomo:           lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!      blog diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009. Se [...]

Formazione, i corsi che rifarei

Curriculum casae:  Solo chi ha seguito una formazione certificata, si può definire “Esperto CasaClima”. Il “Corso base progettisti” (Agenzia CasaClima) (03.2008) mi ha presentato il progetto CasaClima  e i principi di una costruzione a basso consumo energetico: fondamenti di fisica applicata e isolamento termico, materiali e costruzioni, impiantistica. Mi ha introdotto i principi e l’applicazione pratica [...]

Perchè una Casa Passiva se nessuno mi obbliga?

2012 sarà l’ultimo anno con le generose agevolazioni del 55%.

Anni fa, durante un corso, un Relatore di cui non ricordo il nome si interruppe e disse: << un giorno la casa passiva sarà un’imposizione, o costruisci così o non costruisci nulla! oggi, nell’era dei balocchi, ci sono le agevolazioni. Fate capire questo concetto ai vostri committenti! Illuminateli! Informateli! Spingeteli nella giusta direzione! Almeno approfittatene tutti!

Umidità per fiancheggiamento

cosa vuol dire umidità per fiancheggiamento?
Vuol dire che l’umidità (il vapore acqueo) è passata oltre che lentamente attraverso un materiale edile da un ambiente con alta concentrazione ad un ambiente con più bassa concentrazione, anche molto velocemente attraverso un materiale più “accessibile”: ad esempio attraverso una muratura

Chi è il responsabile delle muffe?

Muffa e responsabilità:

è chi abita la casa (il conduttore) a non osservare le buone regole di una giusta temperatura interna e di una sufficiente ventilazione?
oppure,

è chi ha costruito quella casa (il costruttore) a non aver risolto i ponti termici o a non aver previsto la tenuta all’aria per offrire buone prestazioni energetiche ?

Sistema di isolamento termico esterno con intonaco, detto cappotto

Diamo pure l’incarico di posare un sistema a cappotto, ma conosciamone almeno le regola della buona posa in opera! Oppure incaricate me :-) , spendete un soldino oggi e ne risparmierete una montagna domani!

Stiamo parlando di un sistema di isolamento termico esterno con intonaco su isolante, ormai tutti lo chiamano “Cappotto”.

Tetto in fibra di legno traspirante

A buttar giù su carta il pacchetto tetto e la sua stratigrafia non s’incontrano difficoltà. Diverso è lassù in cima all’impalcatura che contorna il tetto in costruzione: guaine, nastri, dubbi e piccoli particolari sull’incontro con la muratura o il tavolato che sporge…

La finestra

Nella stesura del capitolato è opportuno richiedere:
il valore Ug, cioè il valore U del vetrocamera
il valore Uf, cioè il valore U del frame
il valore Uw certificato, cioè il valore U del serramento completo (alla dimensione standard 1,23×1,48cm).

La casa respira?

La casa NON respira!Contro quello che si pensa, le case di oggi non devono “respirare”! Al contrario, devono essere estremamente ermetiche. L’ermeticità all’aria dell’edificio è il punto centrale: chi costruisce dovrebbe essere obbligato, come adesso avviene in Germania secondo l’ Energieeinsparverordnung EnEV 2009, a fornire un involucro edificio ermetico e ogni committente dovrebbe avere il diritto ad una casa con perfetta tenuta all’aria.