fotovoltaico

fotovoltaico - Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati 1

Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati

Marcello Gobbi mi ha scritto per chiedere anche alla redazione di espertoCasaClima di supportare la Petizione (link in fondo) lanciata da A.T.E.R. (Associazione Tecnici per le Energie Rinnovabili) per ripristinare le Detrazioni Fiscali al 50% per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti Fotovoltaici incentivati.

fotovoltaico - Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati 3

Purtroppo, secondo una recente interpretazione dell’Agenzia delle Entrate,

Leggi tutto »Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati

fotovoltaico - Il riscaldamento a infrarossi e i suoi bassi costi di investimento 9

Il riscaldamento a infrarossi e i suoi bassi costi di investimento

Suona bene “riscaldamento ad infrarossi“! E suona bene “bassi costi di investimento”. Quando si affronta una grossa ristrutturazione o una nuova costruzione le spese sono ingenti e qualche sforbiciata ad un certo punto fa molto comodo. In più si prende la strada dell’ abbandono dei combustibili fossili

fotovoltaico - Il riscaldamento a infrarossi e i suoi bassi costi di investimento 11

Quali i vantaggi e quali gli svantaggi dei riscaldatori a infrarossi?

a volte una ottima soluzione, se di poco poco poco utilizzo.Leggi tutto »Il riscaldamento a infrarossi e i suoi bassi costi di investimento

fotovoltaico - Idroelettrico, solare, eolico e l'equilibrio delle reti 25

Idroelettrico, solare, eolico e l’equilibrio delle reti

In un precedente articolo vi avevo parlato della sigla V2G, Vehicle-To-Grid (la tecnologia che consente di sfruttare le batterie delle auto elettriche per accumulare energia). Uno stabilizzatore dei sistemi elettrici dove l’eolico e il fotovoltaico non sono equilibrati:

  • un’auto elettrica collegata alla rete ha un ruolo importantissimo: contribuisce a stabilizzare la rete: se tutte le reti elettriche avessero migliaia di batterie auto collegate la rete sarebbe stabile (una rete con tanti piccoli porcellini salvaenergia)

Dobbiamo afferrare questo concetto! le energie verdi (per loro natura intermittenti: il fotovoltaico produce solo di giorno e con efficienza variabile, il vento produce in base alle condizioni meteo, l’idroelettrico in base alle stagioni) possono difficilmente garantire l’equilibrio della rete.

E chi di noi sopporterebbe cali di tensione o black out?Leggi tutto »Idroelettrico, solare, eolico e l’equilibrio delle reti

fotovoltaico - Indipendenza energetica di casa nostra 29

Indipendenza energetica di casa nostra

una Passivhaus monofamiliare da 150 mq presenta al padrone di casa costi complessivi di gestione (energia termica + elettrica) intorno ai 500 €/anno. Si può dire che per evitare spese mensili di 40€ sia inutile la ricerca dell’autonomia assoluta.

fotovoltaico - Fotovoltaico a costo zero? 31

Fotovoltaico a costo zero?

il costo medio unitario del kWh, qual’è?

il costo medio unitario del kWh come rapporto tra il totale pagato e i kWh consumati è di ben 0,49 €/kWh (eh sì, avete letto bene: mezzo Euro!)
il costo medio unitario del kWh come rapporto tra le spese per la sola materia energia e i kWh consumati è invece 0,11 €/kWh

fotovoltaico nel catasto

Il fotovoltaico nel catasto

L’Agenzia delle entrate con la circolare 36/E del 19 dicembre 2013 sostiene l’obbligo di accatastamento: il fotovoltaico insieme all’unità immobiliare produce un reddito

mini fotovoltaico

Ragionamenti sul mini fotovoltaico

se il migliore impianto fotovoltaico è quello che massimizza l’autoconsumo non sarebbe intelligente calcolare il proprio consumo “certo” giornaliero e installare un fotovoltaico piccolo solo per coprire questa fetta di energia?