Fotovoltaico a costo zero?

il costo medio unitario del kWh, qual’è?

il costo medio unitario del kWh come rapporto tra il totale pagato e i kWh consumati è di ben 0,49 €/kWh (eh sì, avete letto bene: mezzo Euro!)
il costo medio unitario del kWh come rapporto tra le spese per la sola materia energia e i kWh consumati è invece 0,11 €/kWh

Serramentista, schermature mobili e il nuovo DM 26.6.2015

il fattore di trasmissione globale di energia solare g gl+sh non deve superare 0,35

g è il fattore solare del vetro.
il pedice gl indica il contributo fornito dal vetro (fattore solare)
il pedice sh indica il contributo fornito dalle schermature.

La protezione dal caldo si ottiene con tanta massa ?

La via corretta per ottenere una ottima protezione dal caldo evitando il surriscaldamento estivo è cercare materiali coibenti che offrano tanta capacità termica massica, quei materiali con elevato calore specifico (c) espresso solitamente in J/kgK.

Blower Door Test, Test di tenuta all’aria degli edifici Secondo UNI 13829

Come una perfetta coibentazione dell’edificio è inutile, se d’inverno il calore può disperdersi attraverso fughe o fessure non controllate, così una perfetta protezione dell’edificio dai raggi solari è inutile, se d’estate l’aria calda può penetrare attraverso fughe o fessure non controllate. I lettori spesso domandano cosa ci si deve aspettare da un preventivo per un [...]

A chi e a cosa serve il termotecnico

C’è un argomento più vasto? Proviamo ad essere brevi ma anche estremamente chiari:    prendiamo l’esempio più ricorrente, la riqualificazione di un appartamento – può apparire il progetto più facile del mondo, invece richiede la stessa cura e la stessa preparazione che sarebbe necessaria in una nuova costruzione. E’ pacifico che la zona climatica influisce [...]

Articoli di termotecnica

Ai lettori di espertoCasaClima.com si ricorda che la maggior parte dei posts riguardano l’involucro dell’edificio! è proprio lui a svolgere il lavoro più gravoso di protezione dal freddo e dal caldo – ma cosa sarebbe oggigiorno una casa ben isolata termicamente e magari anche ben esposta se si installassero impianti inadeguati o magari semplicemente sovradimensionati? [...]

Contatta il termotecnico

per un Progetto esecutivo degli impianti meccanici :- Impianto di riscaldamento e raffrescamento - Impianto di ventilazione meccanica controllata ad alta efficenza - Impianto idrosanitario e scarichi - Schema collegamenti idraulici centrale produzione calore; sviluppato mediante planimetrie, sezioni, schemi forometrie necessarie alla realizzazione degli impianti meccanici; per un Computo per richiesta offerte idraulici e raffronto analisi computi per il [...]

Il termotecnico

La pagina del TERMOTECNICO è un’iniziativa comune di Federico Sampaoli e Marco De Pinto. Una nuova pagina che nasce in questo blog di informazione tecnica per ampliare competenze ed offerta di lettura, e per il passa parola naturalmente. Gli articoli pubblicati in questi anni sono stati in gran parte rivolti al tema involucro edilizio, in [...]

Casa nuova, impianto nuovo

Il riscaldamento a pavimento è veramente adatto ad una casa ben isolata? che magari ha anche ottime vetrate con corretta esposizione? O si dovrebbe valutare un impianto a soffitto radiante? o a parete radiante? e a radiatori no? o a ventilconvettori?

Voglio avere la targhetta CasaClima

Ma qual’è il corretto iter per ottenere la targhetta CasaClima?
Ma che costo ha la targhetta CasaClima?
E alla fine, quanto potrà costare seguire tutto il programma per arrivare alla certificazione Casa Clima?
Qualsiasi studio di progettazione è in grado di seguire l’iter della certificazione Casa Clima?

Sostituire il generatore di calore esistente, costi – benefici

A parità di energia fornita,

quale sarà la differenza di costo annuo tra gasolio e pellets?
a quanto ammonta il risparmio annuo?
e la valenza del costo di investimento iniziale?
il tempo di ritorno dell’investimento?
ed il valore attualizzato netto VAN considerando gli interessi passivi, attivi ed il tasso di inflazione dei costi energetici?
Cos’è il VAN?

Quanto influisce il ponte termico del balcone sulle dispersioni termiche annue?

quanto influisce sulle dispersioni termiche annue il ponte termico del balcone? Tanto? Poco? Insomma? Non lo so? Beh , se siamo a Palermo la dispersione conta meno, se siamo a Padova, in zona climatica E, con 2383 Gradi Giorno, la dispersione termica annua conta di più.

Difficile risolvere il ponte termico del balcone

dopo la posa dell’isolamento termico (8 cm. di eps, indicato in blu) anche l’aggetto del balcone è stato curato e all’intradosso sono stati posati sempre 8 cm di xps, mentre in testa e sul lato superiore all’estradosso solo 5 cm. la dispersione attraverso il ponte termico è diminuita sensibilmente, ma il ponte termico è rimasto

VMC e salubrità delle case: i filtri della ventilazione confortevole

Utilizzare o meno certi filtri sulle VMC ?
Parliamo di filtrazione dell’aria esterna attraverso impianti di ventilazione meccanica controllata, l’efficienza di un filtro misura la capacità del filtro di rimuovere le particelle che lo attraversano.

Formazione, i corsi che rifarei

Curriculum casae:  Solo chi ha seguito una formazione certificata, si può definire “Esperto CasaClima”. Il “Corso base progettisti” (Agenzia CasaClima) (03.2008) mi ha presentato il progetto CasaClima  e i principi di una costruzione a basso consumo energetico: fondamenti di fisica applicata e isolamento termico, materiali e costruzioni, impiantistica. Mi ha introdotto i principi e l’applicazione pratica [...]

Isolare dall’ interno: attenzione al caldo estivo

Michele per esempio, che possiede un bell’appartamento vicino alla ferrovia in zona climatica E, si è indirizzato verso la più classica controparete con doppia lastra in cartongesso, barriera vapore e 10 cm di lana di roccia densità 70 kg.

Edifici ad energia zero? dipende

casa di 100 mq con un fabbisogno di soli 15 kWh/mq anno:

il consumo di riscaldamento con sole resistenze elettriche sarebbe pari a 1.500 kWh/mq anno
costo di investimento fornito e posato? 1.600 €
manutenzione? nessuna!
veloce da posare? un lampo!
nessun camino
niente gas
bolletta? circa 300 € + ACS integrata da solare
installare un impianto fotovoltaioco per consumi tanto bassi? spendere 12.000€ per avere 3 kWh di energia elettrica?

Perchè una Casa Passiva se nessuno mi obbliga?

2012 sarà l’ultimo anno con le generose agevolazioni del 55%.

Anni fa, durante un corso, un Relatore di cui non ricordo il nome si interruppe e disse: << un giorno la casa passiva sarà un’imposizione, o costruisci così o non costruisci nulla! oggi, nell’era dei balocchi, ci sono le agevolazioni. Fate capire questo concetto ai vostri committenti! Illuminateli! Informateli! Spingeteli nella giusta direzione! Almeno approfittatene tutti!

Come dimensionare gli impianti per il riscaldamento?

se abbiamo costruito una classe A non possiamo dimensionare gli impianti guardando l’indice energetico! Sarebbe facile ma non avrebbe senso: una casa in classe A di Palermo ha esigenze ben diverse da una casa in classe A di Dobbiaco.
Quindi?
Quindi dobbiamo chiedere al termotecnico di darci il meglio di sè.

Pannelli solari in posizione verticale: massimo design e minimo rendimento?

installare i pannelli solari in posizione verticale – dati di irraggiamento delle nostre zone nei giorni ”chiave” dell’anno alle ore 12:00 – esposizione a SUD con inclinazione verticale, e con inclinazione di 30 gradi – rendimento maggiore quando i raggi solari lo colpiscono in maniera perpendicolare al piano

Regolamento di Attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia DPR 02-04-2009

DECRETO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA 2 aprile 2009 , n. 59
Regolamento di attuazione dell’articolo 4, comma 1, lettere a) e b), del decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 192, concernente attuazione della direttiva 2002/91/CE sul rendimento energetico in edilizia.