accumulo

involucro-edilizio-sud-italia-isolamento-safasamento

Un involucro edilizio per il Sud Italia

Nel Sud Italia il clima è caratterizzato, in linea generale (non ovunque), da estati torride e prolungate e inverni miti con momenti di freddo sotto lo zero. L’involucro edilizio ideale non deve avere solo una bassa trasmittanza U, deve anche gestire le temperature elevate senza impianti.

accumulo - Un involucro edilizio per il Sud Italia 1

Da secoli la pietra calcarea, la pomice, il tufo, la pietra di Sabucina, l’argilla e la calce sono stati i materiali preferiti dalle maestranze locali che senza tanta progettazione e senza isolamento termico garantivano una sufficiente protezione dal clima esterno.Leggi tutto »Un involucro edilizio per il Sud Italia

accumulo - Come progettare una muratura in laterizio con intercapedine isolata 3

Come progettare una muratura in laterizio con intercapedine isolata

Per una volta non parleremo di isolamento termico della parete, ma delle due pareti in laterizio che contengono lo strato isolante:

spostare l’isolante verso l’interno o verso l’esterno?

accumulo - Come progettare una muratura in laterizio con intercapedine isolata 5

Se ci troviamo a progettare una parete con isolante in intercapedine non dobbiamo dimenticare l’importanza dell’accumulo termico della parete quindi dobbiamo possibilmente scegliere di avere la massa maggiore nello strato interno.Leggi tutto »Come progettare una muratura in laterizio con intercapedine isolata

accumulo - Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati 7

Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati

Marcello Gobbi mi ha scritto per chiedere anche alla redazione di espertoCasaClima di supportare la Petizione (link in fondo) lanciata da A.T.E.R. (Associazione Tecnici per le Energie Rinnovabili) per ripristinare le Detrazioni Fiscali al 50% per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti Fotovoltaici incentivati.

accumulo - Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati 9

Purtroppo, secondo una recente interpretazione dell’Agenzia delle Entrate,

Leggi tutto »Detrazioni Fiscali per i nuovi Sistemi di Accumulo su Impianti FV incentivati

accumulo - Idroelettrico, solare, eolico e l'equilibrio delle reti 17

Idroelettrico, solare, eolico e l’equilibrio delle reti

In un precedente articolo vi avevo parlato della sigla V2G, Vehicle-To-Grid (la tecnologia che consente di sfruttare le batterie delle auto elettriche per accumulare energia). Uno stabilizzatore dei sistemi elettrici dove l’eolico e il fotovoltaico non sono equilibrati:

  • un’auto elettrica collegata alla rete ha un ruolo importantissimo: contribuisce a stabilizzare la rete: se tutte le reti elettriche avessero migliaia di batterie auto collegate la rete sarebbe stabile (una rete con tanti piccoli porcellini salvaenergia)

Dobbiamo afferrare questo concetto! le energie verdi (per loro natura intermittenti: il fotovoltaico produce solo di giorno e con efficienza variabile, il vento produce in base alle condizioni meteo, l’idroelettrico in base alle stagioni) possono difficilmente garantire l’equilibrio della rete.

E chi di noi sopporterebbe cali di tensione o black out?Leggi tutto »Idroelettrico, solare, eolico e l’equilibrio delle reti

accumulo - Indipendenza energetica di casa nostra 19

Indipendenza energetica di casa nostra

una Passivhaus monofamiliare da 150 mq presenta al padrone di casa costi complessivi di gestione (energia termica + elettrica) intorno ai 500 €/anno. Si può dire che per evitare spese mensili di 40€ sia inutile la ricerca dell’autonomia assoluta.