Consulenza specifica per tetti in legno

Mi rivolgo indistintamente al costruttore di tetti in legno o al committente che sta appaltando un tetto in legno e offro

  • la verifica del progetto della copertura,
  • la verifica dei materiali previsti nella stratigrafia del tetto in legno,
  • tutte le verifiche tecniche necessarie per avere la certezza di ottenere un ottimale isolamento termico e acustico (trasmittanza, sfasamento estivo, fono isolamento) e una perfetta tenuta all’aria senza il rischio di condense interstiziali
  • le proposte alternative o correttive a quanto fino ad ora previsto

La consulenza tecnica per un tetto in legno senza errori si traduce in

  • comfort in tutte le stagioni per il committente
  • garanzia di non degrado delle strutture in legno e assenza di condense per il costruttore

- Consulenza specifica per tetti in legno 1

controllo preventivo

Il controllo preventivo del tetto in legno in fase progettuale permette, se non già fatto, di

  • semplificare o adattare la struttura lignea per ottenere la tenuta all’aria
  • correggere gli strati isolanti nei materiali o nelle loro densità per avere oltre che minime dispersioni termiche invernali anche una buona protezione dal caldo estivo
  • analizzare la migrazione del vapore attraverso il pacchetto tetto

- Consulenza specifica per tetti in legno 3

So che spesso il progetto della copertura in legno è affidato al costruttore di coperture in legno specializzato, spesso un’azienda non medio-piccola e con decine d’anni di esperienza.. purtroppo questa non è ancora una garanzia!

controllo qualità

Il controllo qualità del tetto in legno è semplicemente la verifica di quali materiali verrano forniti e posati sul tetto. Cosa significa questo? Significa identificare esattamente ogni elemento che compone il tetto, dalla vite di ancoraggio, al freno al vapore, al nastro per le sigillature, al pannello isolante al manto impermeabile e traspirante e così via. Ognuna di queste voci permette un piccolo risparmio o un costo più elevato, a seconda della qualità del materiale, della durabilità, della tecnologia che contiene o della resistenza all’invecchiamento e all’esposizione ai raggi UV. Non è detto che tutti i committenti siano in cerca di un tetto a buon mercato e con meno garanzie di durabilità… Il tetto si fa una volta sola (possibilmente).

- Consulenza specifica per tetti in legno 5

controllo dei costi

Il controllo dei costi di un tetto in legno è esattamente l’analisi di tutte le voci riportate nell’offerta di “fornitura e posa in opera” di un costruttore che ha presentato la sua proposta. E’ proprio qui che si possono riconoscere i risparmi o le qualità garantite dall’azienda che realizzerà il tetto in legno.

controllo delle omissioni

Il controllo delle omissioni è quella difficile analisi che mira ad evidenziare tutte le voci che il fornitore non ha descritto nella propria offerta. Spesso un’offerta più economica delle altre ha semplicemente dimenticato di elencare alcune lavorazioni o alcuni materiali che, restando indispensabili al completamento dell’opera, alla fine andranno a lievitare i costi finali.

- Consulenza specifica per tetti in legno 7

controllo d’inizio

Il cosiddetto controllo d’inizio della lavorazione di un tetto in legno permette di verificare la presenza dei materiali indispensabili alle prime fasi di lavorazione ed eventualmente di suggerire lo Stop al cantiere. Posso assicurarvi che ci sono ancora oggi aziende, anche specializzate, che non verificano il materiale consegnato in situ prima di iniziare oppure che non dispongono nemmeno delle protezioni provvisorie anti pioggia per i casi di emergenza meteo (sono dei teloni rinforzati in PVC già assemblati con cinghie, occhielli e anche gancio centrale per eventuale posizionamento sul tetto con la gru del cantiere)

- Consulenza specifica per tetti in legno 9

controllo in fase esecutiva

Il controllo in fase esecutiva del tetto in legno permette ancora di porre rimedio a qualche errore progettuale (prima che sia troppo tardi) prima di chiudere il pacchetto tetto e prima che i danni siano irreparabili.

- Consulenza specifica per tetti in legno 11

controlli in fase di cantiere

controlli in fase di cantiere del tetto in legno permettono di seguire le lavorazioni sul tetto mentre le lavorazioni vengono eseguite. Può sembrare un eccesso di zelo, invece i tanti piccoli dettagli che si incontrano nel lavoro di posa sono il valore e la garanzia di un tetto in legno senza difetti. (9 tetti in legno su 10 presentano difetti e problemi, meditate gente meditate)

 

- Consulenza specifica per tetti in legno 13


ricapitolando…

Ogni edificio richiede delle scelte tecniche corrette, applichiamo le migliori soluzioni ed evitiamo gli errori tipici dei tetti in legno!

- Consulenza specifica per tetti in legno 15


- Consulenza specifica per tetti in legno 17- Consulenza specifica per tetti in legno 19Federico Sampaoli, titolare dello Studio di consulenza tecnica per una migliore efficienza energetica e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009.


approfondimenti

Prima di contattarmi puoi approfondire molti argomenti riguardanti il tetto in legno. Ho pubblicato diversi articoli sul tema, proprio per fare più chiarezza su questo argomento:

 

- Consulenza specifica per tetti in legno 21

Hai dei dubbi? o molti aspetti ti sembrano ancora poco chiari? Puoi fare come molti altri lettori e commentare gli articoli con una tua domanda specifica:

  • faremo di tutto per rispondere subito, o il giorno dopo se non c’è stato tempo, o il giorno dopo ancora. Insomma, ti faremo aspettare il meno possibile!

Vuoi descrivermi il tuo tetto in legno e la situazione che stai affrontando? Sono abituato da molti anni a lavorare anche a distanza, compila semplicemente il modulo (dopodiché verificate anche nella vostra casella SPAM):

- Consulenza specifica per tetti in legno 23