Federico Sampaoli

esperto CasaClima - impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information

comprendere la muffa - Eliminare la muffa in casa senza isolamento e senza VMC 1

Eliminare la muffa in casa senza isolamento e senza VMC

“appena richiudo le finestre l’umidità torna a salire fino oltre il 70 %. Cos’altro posso fare? Le finestre sono nuove, appena cambiate”

Dovrei di nuovo dir messa sull’umidità relativa e assoluta inciampando qua e là nella fisica tecnica e della climatizzazione?

Vi siete mai chiesti perchè nel passato anche architetture così poco efficienti dal punto di vista del contenimento delle dispersioni invernali riuscissero a funzionare senza massicce dosi di anti-muffa?

comprendere la muffa - Eliminare la muffa in casa senza isolamento e senza VMC 3

Sì, erano altri tempi, tutte le fessure e gli spifferi dei serramenti, delle porte, dei camini e delle stufe garantivano un vero e proprio ricambio d’aria continuo. In aiuto venivano poi i generatori di calore che certo non andavano a bassa temperatura. Ricordate i baffi neri intorno ai radiatori no? andavano sempre bollenti nelle giornate d’inverno… Erano altri tempi, di architetture magnifiche… Siamo a Parigi:Leggi tutto »Eliminare la muffa in casa senza isolamento e senza VMC

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 5

Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica?

Avere un tetto sopra la testa significa avere una casa. Non ci sta forse a indicare che il tetto sia la cosa più importante dell’edificio?

Quando propongo una stratigrafia per il tetto, non importa che si tratti di un tetto in latero cemento oppure di un tetto in legno, ragiono su 2 cose:

  1. sull’isolamento termico (materiale e relativo spessore) perché devo garantire basse dispersioni termiche in inverno e ottimale protezione dal surriscaldamento in estate
  2. sulla impermeabilizzazione, preferendo sempre un telo permeabile al vapore per tetti a falde (ricordo che permeabile al vapore non significa “poco” impermeabile all‘acqua) con resistenza permanentemente ai raggi UV (questo per evitare di preoccuparmi dei tempi del cantiere e dell’eventuale protezione ulteriore della zona vicino alla gronda).

e di solito mi fermo qui perchè sono il progettista o il committente stesso o le condizioni ambientali che decidono il manto di copertura.

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 7

Ma la copertura in laterizio è ancora una buona soluzione nel 2020? Ne siamo sicuri?Leggi tutto »Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica?

Riscaldamento-legna-energia-grigia-emissioni-CO2-04

Riscaldamento a legna, energia grigia ed emissioni di CO2

Chi è appassionato di riscaldamento a legna si sarà certamente trovato in qualche discussione sulla CO2:  chi non possiede una stufa o un camino o un impianto di riscaldamento che utilizzi l’energia del legno è spesso schierato CONTRO chi usa il legno come fonte energetica.

riscaldamento a legna - Riscaldamento a legna, energia grigia ed emissioni di CO2 9

In effetti, il vicino di casa che brucia male la legna, se non è stagionata a dovere, 0 noi stessi che accendiamo male il fuoco (tornate a leggervi “Accendere la stufa correttamente e senza fumo è efficienza energetica” ) non ci stiamo comportando bene, nè con gli altri, nè con il pianeta. Ma dal punto di vista della CO2, il legno non emette carbonio fossile, infatti non è un combustibile fossile.

emissione di CO2 in completo equilibrio

Leggi tutto »Riscaldamento a legna, energia grigia ed emissioni di CO2

rimuovere-muffa-casa-generatore-ozono-01

Rimuovere la muffa in casa con un generatore di ozono

L’odore di muffa, dopo tutti i vostri sforzi, è ancora percepibile? Avete fatto personalmente la bonifica e la muffa è ricomparsa?

La muffa è sempre causa nostra. Inutile nasconderci che l’umidità interna degli ambienti sia troppo elevata. Sperare che la muffa scompaia quando ci sono ancora superfici fredde e umidità elevata è utopia.

contro la muffa - Rimuovere la muffa in casa con un generatore di ozono 11

Fino a che serviremo l’aperitivo alle spore… loro non se ne andranno mai! Se continuano a trovare vapore che condensa sulle superfici, la muffa è garantita.

una bonifica dalle muffe non è cosa facile

Leggi tutto »Rimuovere la muffa in casa con un generatore di ozono

isolamento sottotetto - Isolamento sottotetto, meglio fiocchi di cellulosa o sughero in granuli? 13

Isolamento sottotetto, meglio fiocchi di cellulosa o sughero in granuli?

L’isolamento del solaio del sottotetto non abitabile è un intervento

  • molto intelligente
  • poco costoso
  • veramente facile

eppure sono pochi i proprietari di casa a decidersi. E’ accidia oppure indecisione?

Il solaio del sottotetto non isolato disperde l’energia dell’ambiente riscaldato per tutto l’inverno e durante l’estate si surriscalda velocemente rendendo necessario climatizzare gli ambienti sottostanti.

indeciso tra 2 materiali da insufflareLeggi tutto »Isolamento sottotetto, meglio fiocchi di cellulosa o sughero in granuli?

detrazioni fiscali 2021 - Cessione del credito, le detrazioni fiscali come nuova fonte di liquidità 15

Cessione del credito, le detrazioni fiscali come nuova fonte di liquidità

L’altro giorno io e Marco abbiamo fatto una chiacchierata (a distanza) e oggi, con questo post, vi proponiamo di decidere gli interventi in casa a prescindere dal BONUS, approfittando comunque delle agevolazioni fiscali:

gli incentivi come fonte di liquidità

Invece che guardare agli incentivi con gli occhi di ieri, e cioè contare i soldini che ci torneranno in tasca grazie alle tasse che non verseremo o alla cessione del credito alle banche, proviamo oggi a immaginare le detrazioni fiscali come ad una nuova fonte di liquidità per fare tutti gli interventi necessari. Cosa intendo con nuova liquidità???

detrazioni fiscali 2021 - Cessione del credito, le detrazioni fiscali come nuova fonte di liquidità 17

un esempio semplicissimo (con 20.000€ a disposizione)

Leggi tutto »Cessione del credito, le detrazioni fiscali come nuova fonte di liquidità

isolamento lato interno - Lana di roccia o lana di vetro come materiale per isolamento termico o acustico, no grazie 19

Lana di roccia o lana di vetro come materiale per isolamento termico o acustico, no grazie

Per il principio della precauzione non ho mai consigliato lana di roccia o lana di vetro come materiale per isolamento termico o acustico. Non solo tengo alla salubrità dei materiali come scelta progettuale, in cantiere evito che volino fibre e sostanze pericolose. Chi ci lavora sarebbe direttamente esposto al rischio e chi viene dopo si troverebbe a lavorare nelle polveri delle lavorazioni precedenti. Preferirei di no, come diceva Herman Melville nel bellissimo “Bartleby lo scrivano“.

isolamento lato interno - Lana di roccia o lana di vetro come materiale per isolamento termico o acustico, no grazie 21

Dopo il taglio dei pannelli in lana minerale, oppure dopo l’asporto di vecchi materassini in lana di roccia o di vetro, è rarissimo che venga fatta una bonifica degli ambienti. I lavori continuano nello stesso ambiente contaminato e nessuno ci dà importanza.

Quasi tutto il vetro e la lana minerale lavorati prima del 1996 sono considerati cancerogeni. Ma solo i proprietari di casa si preoccupano della loro salute. Gli artigiani difficilmente si proteggono durante le ristrutturazioni e le demolizioni. In Germania è richiesta la predisposizione di aree di riqualificazione:

  • devono essere separate
  • la ventilazione deve essere regolata durante il lavoro, se necessario con sistemi di aspirazione e filtri dell’aria
  • devono essere allestiti due spogliatoi, separati da docce, per evitare il trascinamento di fibre
  • durante il lavoro sono obbligatori maschere respiratorie, indumenti protettivi e occhiali protettivi

Leggi tutto »Lana di roccia o lana di vetro come materiale per isolamento termico o acustico, no grazie

regolazione temperature ambiente - Termometro igrometro termoigrometro videocamera videocitofono per la casa 23

Termometro igrometro termoigrometro videocamera videocitofono per la casa

Da anni, ogni articolo che pubblico nasce per trasmettere al lettore una nozione. Un piccolo sapere in più per affrontare meglio e con molta più consapevolezza qualsiasi tipo di lavoro in casa. Ovviamente parlo quasi sempre di interventi che riguardano l’isolamento termico – è l’involucro edilizio il mio campo prediletto.

Ma oggi voglio prostituirmi.

Come voi, immagino, anch’io sono stato bombardato di offerte per la Black Friday Week che è già partita allegramente e si concluderà mi pare il 27 novembre. Non sono a scrivervi sperando che clicchiate tra poco sul link della Smart TV che non vi serve, vorrei invece spingervi tutti a dotarvi di qualche aggeggio utile per la casa (utile sempre!) e per sempre. Anche se non ultra scontato.

Lontano da me l’intento di riempirvi di spazzatura!

Alcune cose però servono sempre e a tutti, ed essendo affiliato Amazon, ogni vostro eventuale acquisto sosterrà il vostro blog preferito:Leggi tutto »Termometro igrometro termoigrometro videocamera videocitofono per la casa

interrato - Isolamento e impermeabilizzazione dell' interrato in costruzione 25

Isolamento e impermeabilizzazione dell’ interrato in costruzione

La nuova costruzione prevede anche un piano interrato? Meglio fare molta attenzione:

  • ci serve? è indispensabile? allora prosegui nella lettura dell’articolo
  • in effetti non ci serve! allora ti sei risparmiato una bella spesa e un grosso grattacapo

Spesso anche il costruttore sottovaluta l’importanza di ottenere un ambiente interrato sano, confortevole e asciutto. In Italia è rarissimo incontrare un cantiere che prevede un interrato prefabbricato:

interrato - Isolamento e impermeabilizzazione dell' interrato in costruzione 27

la maggior parte dei cantieri affronta fondazioni, solaio e strutture verticali verso terreno costruendo tutto sul posto:Leggi tutto »Isolamento e impermeabilizzazione dell’ interrato in costruzione

VMC decentralizzata - Ho installato 3 VMC Prana ma non noto cambiamenti, umidità sempre oltre 80 % 29

Ho installato 3 VMC Prana ma non noto cambiamenti, umidità sempre oltre 80 %

Se in un solo mese ho ricevuto 3 “lamentele” riguardanti le VMC Prana significa che c’è bisogno di un chiarimento.

Ho fatto il nome di Prana perchè in effetti il caso ha voluto che i committenti avessero tutti scelto questo produttore senza che io lo consigliassi, comunque il marchio non ha nessuna importanza in questo articolo.

Di solito, in un intervento dove è prevista anche l’installazione di un impianto decentralizzato di ventilazione meccanica, con recupero di calore, non propongo mai le VMC a tubo. Le VMC a tubo sono quelle con il flusso d’aria che continua ad invertirsi ad intervalli preimpostati per poter garantire il recupero del calore: queste VMC puntuali a flusso singolo possono lavorare da sole, oppure a coppie, perchè la ventola dell’ aria cambia direzione ogni 70 secondi (il tempo di caricare o scaricare il recuperatore del calore) (depressione 70 secondi, sovrapressione 70 secondi dei locali). Il loro principio di funzionamento e la qualità di filtraggio dell’aria non mi convincono e non mi piacciono – da sempre.

L’unica cosa bella delle VMC a cilindro è la necessità di fare un semplice carotaggio, uno solo! Non è un aspetto di poco conto questo, perchè quasi sempre ci si trova a fare l’installazione in una casa già finita, arredata e abitata.

Torniamo alle “lamentele” riguardanti le VMC Prana

Leggi tutto »Ho installato 3 VMC Prana ma non noto cambiamenti, umidità sempre oltre 80 %

riscaldamento a legna - Bruciare bene la legna da ardere nella stufa e il contenuto energetico del legno 31

Bruciare bene la legna da ardere nella stufa e il contenuto energetico del legno

Nel novembre dell’anno scorso avevo pubblicato “Accendere la stufa correttamente e senza fumo è efficienza energetica” e avevo raccontato qualche trucco per accendere il fuoco in modo corretto, inquinando molto meno e mantenendo lo sportello in vetro pulito anche per settimane.

Accendere la stufa con criterio è senza dubbio la regola numero 1…Leggi tutto »Bruciare bene la legna da ardere nella stufa e il contenuto energetico del legno

110% - Accedere alla detrazione del 110 % facendo il cappotto sul proprio appartamento 33

Accedere alla detrazione del 110 % facendo il cappotto sul proprio appartamento

Tra le confusioni sul 110%, solo l’Agenzia delle Entrate può chiarire tutti gli aspetti legati al Superbonus.

Tanti proprietari di unità immobiliari in edificio condominiale si stanno domandando se avrebbero la possibilità di usufruire dell’agevolazione prevista dall’articolo 119 del Decreto Rilancio, nome in codice: 110%.

Non tutte le famiglie italiane si sono convinte dell’importanza dell’ isolamento termico della propria casa e molte non vogliono nemmeno sentir parlare di cappotto.

chi è proprietario di un appartamento facente parte di un condominio ha le mani legate oppure può progettare di intervenire sulla sua porzione?

Leggi tutto »Accedere alla detrazione del 110 % facendo il cappotto sul proprio appartamento

110-50-fruire-agevolazioni-fiscali

110% + 50% fruire di tutte le agevolazioni allo stesso tempo

L’art.119 del D.L.34/2020 è stato convertito in Legge 77/2020 e molti committenti che mi telefonano sono intenzionati a non lasciarsi sfuggire l’opportunità del 110%, il famoso SuperBonus. E’ veramente un’occasione irripetibile, ma consiglio di NON guardare l’intervento solo con gli occhi del 110%.

110% - 110% + 50% fruire di tutte le agevolazioni allo stesso tempo 37

gli interventi possono essere riconducibili a diverse fattispecie agevolabili:

Leggi tutto »110% + 50% fruire di tutte le agevolazioni allo stesso tempo

Scelta-sistema-cappotto-Superbonus-Ecobonus-Bonus

Scelta del sistema a cappotto per Superbonus, Ecobonus o altri Bonus

Oggi, la maggior parte degli interventi che prevedono la posa di un sistema a cappotto ha nel mirino l’ottenimento dei bonus fiscali, Superbonus 110%, Ecobonus o altri Bonus. E’ logico che sia così, il tam tam del risparmio energetico è entrato nelle teste di tutti ormai, ma avventurarsi nel mondo dei sistemi di isolamento termico per edifici equivale a spingersi in mare aperto senza carte nautiche, e poi bisognerebbe saperle leggere. Per la navigazione io non vi posso proprio aiutare, ma posso indicarvi la strada giusta nel labirinto dei materiali per l’isolamento di una parete disperdente.

2 cose sono imposte dall’alto, e sono indiscutibili:

  1. la normativa vigente
  2. i requisiti e le prescrizioni che sottendono all’ottenimento dei bonus fiscali a cui miriamo

ma una scelta l’abbiamo: il sistema! e per scegliere tra i tanti sistemi a cappotto certificati devo decidere che materiale isolante utilizzare (ogni isolante chiede il suo sistema, anzi, per essere precisi, i suoi componenti)

La normativa e le prescrizioni per ottenere le agevolazioni fiscali sono molto concentrate sui valori di trasmittanza termica U (leggi: sono molto concentrate sul contenimento delle dispersioni termiche invernali), ma noi dobbiamo concentrarci per ottenere anche un miglior comfort estivo e perciò un’adeguata protezione dal veloce surriscaldamento delle pareti: è fondamentale la scelta dell’isolante: del materiale!Leggi tutto »Scelta del sistema a cappotto per Superbonus, Ecobonus o altri Bonus

feng shui - La stagione autunnale porta con sé tutta l'energia dell'elemento metallo 39

La stagione autunnale porta con sé tutta l’energia dell’elemento metallo

Il Sole è nuovamente allo zenit dell’equatore, quindi i raggi solari sono perpendicolari all’asse terrestre:

…alle 13:31 mentre pranzavamo è arrivato l’autunno nell’emisfero boreale – con i suoi mille interrogativi, timori, speranze e voglia di ricominciare, con i suoi splendidi colori e con la voglia di riappropriarci delle nostre case che durante l’estate magari abbiamo abbandonato per passare altrove le vacanze.

Tante saranno le novità dopo l’equinozio d’autunno del 22 settembre 2020, “aequa-nox” (la notte uguale al giorno), ma l’energia che questa stagione porta con sé è quella legata all’elemento metallo.

l’energia dell’elemento metallo

Metallo è … concretizzazione, concentrazione, introspezione, ovest, tigre, bianco, oro, argento, ovali, cerchi, metallo, sera, autunno, polmoni, piccante, 6, 7 e potrei aggiungerne all’infinito.  Ciascun elemento rappresenta simbolicamente processi e caratteristiche che osserviamo in natura. SeguitemiLeggi tutto »La stagione autunnale porta con sé tutta l’energia dell’elemento metallo

spessore-sistema-cappotto-illegittimo-sconfinamento-02

Spessore del sistema a cappotto e illegittimo sconfinamento

Ho letto di uno sconfinamento del cappotto termico realizzato sulla facciata del condominio Via Monte Grappa 11 di San Donato Milanese e mi sono incuriosito (tanto da spiare la situazione con Google Maps) perchè molti anni fa anche la mia proprietà è stata oggetto di sconfinamenti e ricordo vivamente la preoccupazione e la rabbia verso il progetto dell’immobile che stava venendo ricostruito con allegra infedele ricostruzione.

isolamento esterno a cappotto - Spessore del sistema a cappotto e illegittimo sconfinamento 41

illegittimo sconfinamento

Leggi tutto »Spessore del sistema a cappotto e illegittimo sconfinamento

110-finanziamento-ponte-cessione-credito

110%, il finanziamento ponte e la cessione del credito

Sarò io poco propenso alle continue novità sulle detrazioni fiscali “sparate” nel cielo italiano da fantasiosi legislatori, ma l’anno del 110% che sta per iniziare, secondo me, si predispone a essere prodigo di dispiaceri.

i professionisti tentano di azzeccare i garbugli del Decreto Rilancio

Da un lato molti proprietari di casa sono fermi nell’attesa di vedere apparire questa cometa e perdono tempo, dall’altro un esercito di professionisti stanno investendo centinaia di ore nel tentativo di azzeccare i garbugli del Decreto Rilancio, tempo che potevano investire in know-how e dunque nella propria crescita professionale anziché nelle “parole crociate” del testo del Decreto. Centinaia di ore gettate alle ortiche… povera patria.

come è possibile il 110%?

Leggi tutto »110%, il finanziamento ponte e la cessione del credito

logistica di cantiere - Il committente e l'incarico alle diverse figure professionali 43

Il committente e l’incarico alle diverse figure professionali

Il committente che affronta i lavori in casa deve scegliere le diverse figure professionali.

Quindi è il committente a dare l’incarico. Se l’incaricato è incompetente i danni li pagherà proprio la committenza e non il professionista che ha assunto l’incarico per l’opera fuori dalle sue competenze.

A pensarci bene è corretto:

se mi faccio fare la torta di compleanno dal panettiere invece che dal pasticcere… non sarà sua la colpa se diventa una pagnotta!

logistica di cantiere - Il committente e l'incarico alle diverse figure professionali 45

Comunque la pensiate, le cose stanno così: Leggi tutto »Il committente e l’incarico alle diverse figure professionali