Vai al contenuto

esperto casaclima facile part #1: Bonus casa 2022

12 anni di pubblicazioni settimanali 🙂 devo ammettere di essere sempre saltato di palo in frasca 🙁 senza mai fermarmi.

Ora mi fermo per tornare sui miei passi e raccogliere chi è rimasto indietro. Molti argomenti sono arabo per chi non è preparato o non ha già letto molto, quindi con il 2022 si riparte da zero.

Casa #bollette #riscaldamento #climatizzazione #caldo #freddo #umidità #riparazioni #lavori #isolamento sono parole che si associano nella nostra mente in modo quasi automatico.

ABC, le basi di esperto casaclima PER PRINCIPIANTI... NEW dal 2022!!! - esperto casaclima facile part #1: Bonus casa 2022 1

Anche chi non si è mai occupato di case fino ad oggi, pur abitandole o possedendole, in questo decennio si troverà davanti a scelte importanti. Una su tutte: l’isolamento termico 🙂

Ma chi è digiuno di questi argomenti, un perfetto analfabeta 🙁 in fatto di efficientemento energetico, da dove deve cominciare? per arrivare al famoso traguardo dei 0,19 W/mqK 🙂 (che è un buon valore di trasmittanza termica), espresso con una U maiuscola:

U = 0,19 W/mqK

ABC, le basi di esperto casaclima PER PRINCIPIANTI... NEW dal 2022!!! - esperto casaclima facile part #1: Bonus casa 2022 3

la totale ignoranza

Probabilmente una bella fetta di lettori davanti a una formula del genere cade sotto il peso delle lacune scolastiche o della totale ignoranza, ma questo non deve fermare nessuno. Nessuno si deve sentire in colpa per non masticare tutti i giorni Watt oppure metri quadri, oppure Kelvin 😉 Un giorno anche voi maneggerete queste “grandezze” con una certa disinvoltura 🙂 fidatevi 😉

Come vi rassicurerebbe Albert Einstein: anche senza particolari talenti, sarà sufficiente essere appassionatamente curiosi.

iscrivervi a qualche corso “serio” e a pagamento

Se vi venisse voglia di iscrivervi a qualche corso “serio” scoprirete che vi verrà chiesto: siete geometri? no. siete architetti? no. siete ingegneri? no.  Vi vogliono scoraggiare! Ve lo garantisco io: sarà sufficiente essere appassionatamente curiosi 😉

Alcuni lettori mi pongono domande (sapete che in basso ad ogni articolo c’è la finestra dei commenti) di un livello così alto che nemmeno il Direttore dei Lavori di un qualsiasi cantiere riuscirebbe a porre.

su questo argomento potresti rileggere il mio articolo:   Quali interventi fare in casa con l'aiuto dei bonus e dei superbonus

con l’aiuto dei grandi maestri

Badate bene: non riuscirò io da solo a riempirvi la testa di informazioni, ci sarà bisogno dell’aiuto degli altri grandi maestri: Cosa, Dove, Quando, Come, Perché e Chi (i grandi maestri appunto). La vostra curiosità sarà l’argilla con cui costruiremo una base di sapere sufficiente per capire cosa fare e non fare se facciamo interventi di efficienza energetica in casa nostra.


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


ABC, le basi di esperto casaclima PER PRINCIPIANTI... NEW dal 2022!!! - esperto casaclima facile part #1: Bonus casa 2022 5

curiosità

Ciascuno si diverte a curiosare quando accade una disgrazia al vicino (Goethe) – da oggi cercheremo di mettere il naso nelle nostre disgrazie: tutto quello che in casa non funziona.


l’approccio più sbagliato

Forse vi si è accesa la lampadina dell’efficienza energetica solo perchè avete sentito parlare dei BonusCasa ? Questo è certamente l’approccio più sbagliato, ma comunque è il più diffuso, quindi, ancora prima di capirci qualcosa di isolamento termico o di impianti ad altissima efficienza, andiamo a ricapitolare cosa offre la vetrina scintillante delle agevolazioni fiscali dal 2022 in poi:

ABC, le basi di esperto casaclima PER PRINCIPIANTI... NEW dal 2022!!! - esperto casaclima facile part #1: Bonus casa 2022 7

Superobonus:

  • fino al 31 dicembre 2022 il superbonus 110% (entro il 30 giugno 2022 almeno il 30% dei lavori) 
  • per condomini e immobili da 2 a 4 unità posseduti da un unico proprietario fino al 2023
  • per lavori di riduzione del rischio sismico nei Comuni dei crateri sismici fino al 2025
  • per tutti detrazione Irpef in 4 anni oppure sconto in fattura o cessione del credito
  • i prezzari DEI valgono per le asseverazioni di congruità delle spese emesse in qualsiasi data
  • è convertito in legge il DL 157/2021 Antifrodi e conferma le misure di controllo dell’Agenzia delle Entrate entro il quinto anno successivo a quello della violazione

tutti i Bonus:

  • Bonus facciate prorogato al 2022 al 60%

  • Bonus edilizi prorogati al 2024 (bonus ristrutturazioni, ecobonus, sismabonus, bonus verde e bonus mobili e bonus per abbattere le barriere architettoniche)

  • recupero del patrimonio edilizio (bonus ristrutturazioni 50% (spesa massima 98.000 €)
  • riqualificazione energetica degli edifici (ecobonus ordinario del 50 o 65% e per le parti comuni del 70-75% o dell’80-85% per riduzione del rischio sismico)

  • per tutti detrazione Irpef in 4 anni oppure sconto in fattura o cessione del credito
  • Nuovo bonus 75% per ascensori e montacarichi (interventi che rispettino i requisiti previsti dal regolamento di cui al DM 236 del 14 giugno 1989)

su questo argomento potresti rileggere il mio articolo:   Da dove veniamo? Dove andiamo? Che mangiamo stasera?

conclusione

Ora che hai letto a grandi linee quello che già hai sentito ripetere per mesi o anni sui Bonus casa, ma finalmente con nuove date di scadenza certe e attuali,

  • NON sei un esperto di agevolazioni fiscali 😉
  • NE’ sei un esperto di interventi di efficienza energetica per la tua casa 😉

quindi, senza perdere altro tempo cominciamo da zero, si parte sempre dall’asilo per arrivare in 3a media.


Questo articolo è diventato una lunga premessa e abbiamo imparato poco, ma se siete giunti fin qui, è segno che volete capirne veramente di più.

Il prossimo lunedì part #2: affronteremo subito l’argomento trasmittanza termica U così saremo finalmente in grado di comprendere meglio tutti quei valori limite di trasmittanza inventati dal legislatore per mettere dei paletti ai vari Ecobonus e Superbonus.

Lasciamoci prendere dalla curiosità!


Chi volesse incoraggiare questa mia iniziativa, lo faccia lasciandomi un commento 🙂


"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.




Vuoi cercare altre info nel web? usa la finestra Google qui sotto per sostenere il blog espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 commenti su “esperto casaclima facile part #1: Bonus casa 2022”

  1. @ andrea

    il catasto non è proprio il mio campo. ma lei non è il solo a vivere questa situazione, quindi, in caso di novità, scriva per altri lettori

  2. @Federico Sampaoli

    Grazie mille, è un aspetto che avevo fatto presente , ma non sapevano se la struttura potesse essere accatastata come F4 . Secondo lei ci sono possibilità di fare il cambio catastale avendo la struttura in cemento e le mura esterne senza infissi?

  3. @ andrea

    La sua villetta in categoria catastale F3 (fabbricati in corso di costruzione) è una categoria provvisoria e non può accedere al superbonus.

    ho letto che L’Agenzia delle Entrate ha fornito chiarimenti in merito alla possibilità di beneficiare del bonus ristrutturazione per un immobile accatastato come F4 a condizione che, alla fine dei lavori, sia distintamente accatastata in A/2″.

    l’Agenzia delle Entate aveva già ammesso al beneficio fiscale gli immobili di categoria F2, ossia unità collabenti, il medesimo ragionamento, potrebbe quindi essere esteso agli immobili di categoria F3, tutte le volte in cui è ritenuto ammissibbile il passaggio alla categoria catastale F4.
    per approfondire leggi qui.

  4. Salve,
    mi trova d’accordo per tutto l’aspetto dell’articolo.Sono il possessore di una villetta in corso di costruzione , categoria F3, chiedendo in giro, non c’è nessuno che mi da una linea guida coerente con i bonus casa.

    La villetta è allo stato grazzo, con muro di tompanatura esterno. Quali sono i lavori che potrebbero entrare nei bonus ?

  5. @ franco

    temo che la nostra repubblica delle banane sia poco interessata alle realizzazioni corrette delle opere edili. se lo fosse farebbe supervisione dei progetti in comune e non consumazione di marche da bollo e oneri vari

  6. Concordo con lei.
    Le esprimo la situazione assurda nella quale molti committenti si sono ritrovati, loro malgrado.
    La soluzione all’efficientamento energetico non e’ l’abominevole burocrazia, per l’ottenimento dei cosiddetti bonus fiscali, ma e’ una realizzazione corretta dell’opera edile, idraulica ed elettrica.
    Se per elaborare la pratica burocratica, il libero professionista ci impiega quattro mesi come minimo, allora, in ragione al tempo, gli artigiani necessiteranno di quattro anni per realizzare il LAVORO vero e proprio?!

  7. Grazie mille, a lei!
    Chiedo venia per quello che seguira’.
    Le persone ignoranti delegano i compiti specializzati agli artigiani ed ai professionisti, abilitati iscritti all’ordine e specializzati da un ventennio di esperienza, i quali combinano soltanto pasticci nel 90% dei casi.
    Quando le persone ignoranti se ne accorgono allora e’ impossibile rimediare, se non abbattendo la casa e riprogettandola autonomamente, per chi ha milioni di euro da bruciare come Pablo Escobar . . .
    Dato che l’origine di tutte le sciagure e’ rappresentata dall’ennesimo architetto direttore del cantiere, ritengo che tale professione implichi il sadismo perche’ e’ piu’ semplice indovinare, ad esempio, la volumetria delle stanze che sbagliarla. Percio’ non si tratta di errori colposi ma della volonta’ di godere della sofferenza del committente, che gli ha dato fiducia e denaro.
    Quindi, le persone ignoranti si informano perche’ arrangiandosi non potranno fare peggio degli “specialisti”!


  8. Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: