Monitorare i consumi di gas luce e acqua

Ci insegnao che la casa del futuro, quella che consuma poco o nulla, o quella che produce più energia di quanta ne bruci deve avere certe caratteristiche: dev’essere costruita in un certo modo e deve avere certi impianti.  Credo che manchi un dettaglio!

la-casa-del-futuro

Chi vivrà nella casa del futuro deve conoscerne e capirne caratteristiche e impianti e poi comportarsi appropriatamente. Anche alla guida di una Golf possiamo ottenere buone prestazioni, comfort e parchi consumi, a patto di guidare con le gomme gonfie, i finestrini chiusi, bagagliaio vuoto, e via quei portapacchi che non utilizziamo.

I comportamenti di chi abita e usa la casa sono determinanti per ottenere i bassi consumi e gli alti livelli di comfort previsti dalla progettazione!

la-casa-del-futuro-tetto-in-paglia

Il discorso non vale solo per le case del futuro. Le case del passato devono essere gestite con altrettanta intelligenza e lungimiranza per non essere più dispendiose di quel che già sono!

[amazon_link asins=’B00N9GP840,B00W5D2AAI,B07CWRBPH7′ template=’ProductCarousel’ store=’wwwespertocas-21′ marketplace=’IT’ link_id=’4d8a83cb-c867-11e8-8bce-2592e81fc7bc’]

Mettiamoci all’opera! facciamo tutto quello che è nelle nostre possibilità e capacità per tagliare i consumi:

  • Primo passo: monitoriamo i consumi!

Solo così possiamo accorgerci di come i nostri comportamenti influenzino veramente i costi di gestione della casa!

 Ho preparato un foglio dove potrete annotare le letture del contatore di luce gas e acqua mese per mese

Per utilizzarlo potete scaricarlo qui sotto nel formato che preferite:

foglio per monitorare luce gas acqua

foglio per monitorare luce gas acqua

Chi volesse diventare un disobbediente e abbandonare una volta per tutte Microsoft in favore di OpenOffice, software libero e gratuito, può informarsi cliccando qui sotto:

scaricare open-office

e guardando questo stralcio di Report:

 Tra qualche mese, quando avrete annotato diligentemente tutte le letture dei vostri contatori non sentirò più frasi del tipo:

 Anch’io un giorno mi farò una casa tipo casaclima che non consuma niente. Ma quanto consumi di gas? boh non so!

L’anno scorso siamo entrati in casa nuova, pannelli solari e cappotto da 6 e abbiamo consumato come sempre. Ma quanto hai consumato in un inverno? boh non so!

Sto pensando di mettere i pannelli solari così almeno d’estate ho l’acqua calda gratis. Ma quanto gas hai consumato in tutta l’estate? boh non so!

Ho cambiato tutte le lampadine perchè arrivavano bollette da paura, inutilmente. Devo decidermi a cambiare lavatrice e lavastoviglie e prendere qualcosa tipo classe A+. Ma a che temperatura fai i lavaggi? boh non so, li fa la donna che mi tiene la casa! (come quel tipo che prestava la Porsche a suo figlio il sabato e la domenica era in riserva! chi sa perchè?)


lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu 😉 sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member

articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertoCasaClima – blog di informazione e comunicazione

Il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

[amazon_link asins=’8872833434,887283287X,8816408561′ template=’ProductCarousel’ store=’wwwespertocas-21′ marketplace=’IT’ link_id=’b6cc224b-4494-11e8-a453-594095a81f9a’]

Visita il profilo di federico su Pinterest.

11 commenti su “Monitorare i consumi di gas luce e acqua”

  1. io ho un recente contatore trifase dove sommo le 3 letture in un’unica cifra.

    il mio file excel o open office per monitorare i consumi che avete scaricato non è protetto: potete ampliarlo e modificarlo a piacere

  2. Buongiorno Dott.Sampaoli,
    ho iniziato ad inserire i dati nel file ed ho un dubbio: nella casella relativaal conusmo di energia elettrica, quale dato inserisco considerato che il totale di anergia attiva registrata dal contatore elettronico è divisa per fascia oraria?

  3. Condivido pienamente.
    Sto imparando molto grazie ai suoi consigli ed apportando numerose modifiche nei miei/nostri comportamenti quotidiani.
    Dopo i riduttori e regolatori di flusso, l’isolamento (fai da te x il momento, in attesa di cambiare i serramenti) delle finestre, l’acquisto di lana di pecora sarda per l’isolamento del solaio e dei contenitori degli avvolgibili (come fare x fissarli????) ora stiamo valutando l’acquisto di lampadine a Led (seguendo le indicazioni di http://www.topten.eu/).

  4. l’importante è confrontare i dati dopo aver fatto qualche “efficienza energetica”: che non è solo appaltare un cappotto o sostituire le finestre – anche i nostri comportamenti sono efficienza o inefficienza energetica!

  5. Pingback: un B&B che offre un buon indirizzo e grande libertà. Il b&b è a 5 minuti dal centro storico e ad un passo dagli ospedali, proprio all inizio di via Antonio Simeone Sografi, al numero 15a. | esperto Casa Clima

  6. Pingback: la coibentazione, ma senza dimenticare che il fine di tutto non è il risparmio della bolletta per riscaldamento e raffrescamento... è il comfort che ottengo | esperto Casa Clima

  7. Pingback: I gradi giorno, per definizione, sono la differenza tra la temperatura giornaliera media e i 20°C che abbiamo in casa, per tutti i giorni del periodo di riscaldamento. Le zone climatiche sono individuate in base ai gradi giorno e sono A B C D E F : | espe

  8. Pingback: Isolare il tetto da dentro o isolare il tetto da fuori? perchè questa scelta gioca un ruolo importante quando il tetto dell'edificio si trova in un edificio in zona calda d'estate: | esperto Casa Clima

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.