Vai al contenuto

esperto casaclima facile part #18: isolamento con risultati straordinari

Pagare una consulenza di supporto nei progetti di ristrutturazione energetica oppure nei progetti di nuova costruzione non è certo da tutti. E’ necessaria?

Il 99% dei committenti si affida al progetto del proprio tecnico, o dell’impresa esecutrice dei lavori, ed è naturale che sia così, il padrone di casa sa di aver bisogno

  • di un professionista per affrontare il lavoro
  • di un’impresa per fare il lavoro.

E’ il percorso standard, bisogna fare così. Tutti i sogni e le fantasie del committente vengono ridimensionati per stare dentro a questi confini. È lo standard. E’ ‘normale.’

ARCHITETTURA - esperto casaclima facile part #18: isolamento con risultati straordinari 1

Senza perdere altro tempo, cominciamo dal restante 1%:

Parlando con l’ 1% dei committenti, si scopre invece che loro non vogliono fare quello che fanno gli altri, o che loro stessi hanno già fatto in un’esperienza di lavori in casa precedente. L’1% dei committenti è estremamente sicuro di non volere risultati ‘normali.’

materiali isolanti termici ed acustici

Un intervento di efficienza energetica con risultati straordinari  deve liberamente scegliere e decidere tra tantissimi materiali isolanti termici ed acustici, di origine vegetale, minerale, animale o sintetica in base all’obiettivo da raggiungere.

Ogni materiale si avvicina o si allontana dal risultato che si vuole raggiungere, sia per idoneità che per caratteristiche tecniche: come non posso isolare le fondazioni contro terra con un pannello in fibra di legno, così non posso isolare un tetto in legno con del polistirene estruso 😉

ARCHITETTURA - esperto casaclima facile part #18: isolamento con risultati straordinari 3

E ogni materiale isolante può garantire la sua prestazione solo con la corretta messa in opera del sistema. E per la corretta messa in opera dobbiamo scoprire le competenze che ha l’impresa esecutrice.

2 strade da prendere

Quindi ci si sono almeno 2 strade da prendere, la seconda possibilmente da scartare:

  1. si progetta l’isolamento per soddisfare le necessità della casa e quindi le esigenze del committente
  2. si progetta l’isolamento esclusivamente in base alle competenze dell’impresa esecutrice (qui i sogni e le fantasie del committente vengono ridimensionati drasticamente per stare dentro ai confini delle competenze).

ARCHITETTURA - esperto casaclima facile part #18: isolamento con risultati straordinari 5

Ma quello che ci interessa dovrebbe essere un risultato straordinario.

progettare per soddisfare le competenze dell’impresa

Non capita di rado che l’impresa esecutrice sia in ottimi rapporti con la committenza, per amicizia o per nota affidabilità e serietà.


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


ARCHITETTURA - esperto casaclima facile part #18: isolamento con risultati straordinari 7

Sono certamente 2 valori aggiunti da tenere in buona considerazione 🙂 Anzi, in questi casi sono io il primo ad essere ben disposto (perchè ha un senso) a progettare per soddisfare le competenze dell’impresa e a formare le persone che per la prima volta affrontano un certo tipo di esecuzione (sempre ottenendo il massimo risultato).

Qui ci sono confini ben precisi: il progetto deve stare dentro questa sorta di scatola che rappresenta i limiti delle capacità dell’impresa, però le dimensioni della scatola possono essere ampliate facendo un po’ di formazione e assistenza tecnica in più.

scappare dai progetti standard

In questo modo riesco ancora una volta a scappare dal contenitore troppo stretto dei progetti standard e offrire il meglio al committente. Nessuna innovazione, solo il metodo è innovativo 😉 L’impresa non ha mai fatto un lavoro così, ma sarà lieta di ricevere indicazioni corrette, e ci riuscirà 🙂

ARCHITETTURA - esperto casaclima facile part #18: isolamento con risultati straordinari 9

Non solo chi lavora in cantiere deve dimostrare di essere disposto a cambiamenti innovativi, anche noi progettisti possiamo prendere la strada più  giusta per ottenere risultati straordinari.

uscire dagli schemi

Spesso fa molto bene rompere con gli schemi del proprio ambiente professionale:

  • C’era un pazzo che pensava di vendere auto elettriche senza una rete di colonnine per la ricarica 😉
  • Poi un altro che si era messo in testa di far montare i mobili e le cucine a chi se le comperava 🙂
  • E un altro che oggi non c’è più si era messo a fare computer in garage quando nessuno pensava di averne bisogno.

per fare un lavoro straordinario

Quando mi leggo la bozza di progetto che mi gira il committente o quando rallento nelle vie per dare un’occhiata ad un cantiere in corso d’opera mi dico sempre: per fare un lavoro straordinario sarebbe sufficiente NON fare quello che fanno tutti gli altri 😉

Ci sarebbe da chiedersi perchè la maggioranza sia sempre in errore e soprattutto perchè un committente che vuole investire bene i suoi soldi riceva sempre un progetto “economico” 😐 Bè, come dico sempre, non bisogna per forza capire tutto nella vita.

Raggiungere risultati straordinari rompendo con gli standard sembra un ottimo metodo. Diamoci da fare e non perdiamo tempo 😉

A proposito di tempo: il tempo che si impiega a fare le cose non si vede (come anche quello impiegato a scrivere un articolo ogni lunedì) ma il risultato sì 🙂


"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.




Vuoi cercare altre info nel web? usa la finestra Google qui sotto per sostenere il blog espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: