Anche a Torino un altro edificio in fiamme

Ho letto che a scatenare l’incendio nell’edificio di piazza Carlo Felice a Torino sono state le scintille di una fiamma ossidrica con cui lavorava un operaio.

isolamento in intercapedine - Anche a Torino un altro edificio in fiamme 1

Le scintille avrebbero incendiato la coibentazione che riempiva l’intercapedine della parete.

isolamento in intercapedine - Anche a Torino un altro edificio in fiamme 3

Come nel grattacielo di Milano incendiato pochi giorni fa, anche qui il fuoco si è propagato molto rapidamente.

Dalle foto è visibile un lavoro di soprelevazione in fase di cantiere, ma non si comprende se sia la prospettiva ad ingannare.

isolamento in intercapedine - Anche a Torino un altro edificio in fiamme 5

Di certo c’è solo che non si conoscono bene i fatti e, come a Milano mi sembrava strano che un cappotto in lana minerale fungesse da torcia, qui mi sembra strano che un’intercapedine muraria riempita di isolante (qualunque esso sia) possa scatenare un inferno di queste proporzioni.

I vigili del fuoco hanno domato con difficoltà le fiamme, e raccontato che le operazioni sono state difficili per il sistema “sandwich” della copertura isolante.

isolamento in intercapedine - Anche a Torino un altro edificio in fiamme 7

Nessuna notizia attendibile ha descritto di quale pannello “sandwich” si tratti, che isolante racchiudeva e neppure se questa coibentazione si riferisce alla copertura (cioè al tetto) oppure alle pareti.

isolamento in intercapedine - Anche a Torino un altro edificio in fiamme 9

Si è verificato anche qualche crollo, quindi le indagini saranno difficili.

Restiamo in attesa di capire qualcosa di più, e di più utile.


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)



"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.




Vuoi cercare altre info nel web? usa la finestra Google qui sotto per sostenere il blog espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.