Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica?

Avere un tetto sopra la testa significa avere una casa. Non ci sta forse a indicare che il tetto sia la cosa più importante dell’edificio?

Quando propongo una stratigrafia per il tetto, non importa che si tratti di un tetto in latero cemento oppure di un tetto in legno, ragiono su 2 cose:

  1. sull’isolamento termico (materiale e relativo spessore) perché devo garantire basse dispersioni termiche in inverno e ottimale protezione dal surriscaldamento in estate
  2. sulla impermeabilizzazione, preferendo sempre un telo permeabile al vapore per tetti a falde (ricordo che permeabile al vapore non significa “poco” impermeabile all‘acqua) con resistenza permanentemente ai raggi UV (questo per evitare di preoccuparmi dei tempi del cantiere e dell’eventuale protezione ulteriore della zona vicino alla gronda).

e di solito mi fermo qui perchè sono il progettista o il committente stesso o le condizioni ambientali che decidono il manto di copertura.

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 1

Ma la copertura in laterizio è ancora una buona soluzione nel 2020? Ne siamo sicuri?

Forse al tempo dei Romani, il tetto in tegole in laterizio era il migliore e il più duraturo dei sistemi di copertura di un edificio, ma oggi?

la copertura metallica

Zinco titanio, alluminio, acciaio inossidabile, acciaio zincato, rame e chi più ne ha più ne metta…

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 3

Il committente, oggi, di manutenzione non ne vuol sentir parlare ed è spesso tentato dalle lusinghe di una scintillante copertura metallica. Ma il materiale metallico non è semplicissimo da posare e consiglio vivamente di scegliere con cura la manodopera specializzata: nessun muratore conosce molto bene le minuterie necessarie, i sistemi di collegamento e di serraggio per garantire una posa perfetta.

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 5

E la copertura metallica non presenta costi di manutenzione? Fin che è perfetta no, poi vedremo. Nella copertura metallica non è proprio così semplice intervenire su un elemento danneggiato.

sono finiti i tempi dei Romani?

La copertura in laterizio serve solo a chi cerca eleganza e tradizione oppure offre qualche marcia in più?

Beh, circa la manutenzione, può capitare di dover intervenire in maniera mirata su un elemento danneggiato ed è relativamente facile. Sicuramente è economico.

il tetto con le tegole

Il tetto in laterizio cotto offre vantaggi a prima vista nascosti:

  • in estate riduce il flusso termico entrante
  • in estate non registra temperature superficiali roventi come la copertura metallica (e niente effetto “isola di calore“)

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 7

Sotto il profilo delle prestazioni termiche, la tegola marsigliese o portoghese, rispetto ad un manto di copertura non discontinuo (come quello metallico) offre un’ottima ventilazione sotto-tegola e riesce a smaltire molto meglio il calore, a parità di radiazione solare.

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 9

Il laterizio ha ovviamente una buona permeabilità all’aria e permette di ridurre il fabbisogno energetico per raffrescamento.

protezione acustica

Imbattibile anche in termini di comportamento acustico, grazie alla enorme massa e alla porosità del laterizio, ma non temete: le coperture in metallo prevedono sempre una membrana sotto-tegola antirombo con strato di separazione 3D in feltro PP: questo serve sia come soluzione anticondensa che come protezione dai rumori. Si tratta di una microfibra di polipropilene.

tetto giardino

Sotto il profilo energetico, acustico e soprattutto ambientale sarebbe interessante valutare anche un tetto verde, che però deve essere previsto fin dall’inizio perchè staticamente è un carico permanente molto superiore.

Un’altra volta ne parleremo. Ora limitiamoci a finire i nostri “progetti tetto” in corso, che ce n’è da fare…

finire i nostri “progetti tetto”

Intendo dire che a volte la grande decisione del tetto finisce dopo aver concordato lo spessore dell’isolante e il tipo di isolante. Senza dubbio è una scelta decisiva, ma in realtà quei centimetri di pannello isolante DECISI, non significano ancora nulla rispetto a tutta l’esecuzione del tetto!

Ci sono un’infinità di particolari legati al progetto della copertura e parlare ancora dei 16 o dei 26cm di isolante fa quasi sorridere! Naturalmente a me interessa che il committente scelga il migliore isolante il miglior spessore, ma la cosa non può finir qui.

i dettagli esecutivi del tetto

Insieme alla coibentazione del tetto ci sono molti aspetti da non sottovalutare. Sicuramente ne sto dimenticando qualcuno:

  1. verificare in base ai disegni di progetto se sarà possibile garantire la tenuta all’aria
  2. individuare tutte le soluzioni possibili per applicare in cantiere le soluzioni per ottenere la tenuta all’aria
  3. correggere i disegni esecutivi iniziali
  4. elencare tutti i materiali da impiegare nelle sigillature e le relative quantità
  5. decidere il tipo di freno al vapore sul lato caldo della stratigrafia e la sua resistenza alla diffusione del vapore in base alla zona climatica e alla altitudine dell’edificio
  6. decidere i sormonti e le sigillature del freno al vapore
  7. decidere la posa dei pannelli, gli strati e la posizione
  8. decidere gli ancoraggi degli elementi in legno interposti nell’isolante
  9. decidere quale attrezzatura utilizzare per il taglio dei pannelli isolanti
  10. decidere il manto impermeabile e traspirante che chiude il pacchetto isolante
  11. decidere i sormonti e le sigillature del manto
  12. decidere come sigillare i raccordi per elementi passanti come cavi, tubi, impianti TV
  13. decidere come impermeabilizzare il raccordo  tra manto e lucernario
  14. decidere il materiale per la sigillatura del foro della vite che ancora al tetto il listello di ventilazione
  15. decidere quali viti e quale inclinazione utilizzare per gli ancoraggi
  16. decidere quali lattonerie sono necessarie sulla linea di gronda e quali nelle linee di compluvio
  17. decidere i fissaggi della linea vita seguendo il progetto
  18. scegliere la tegola e l’eventuale gallo segnavento:


Andrà tutto bene?


per qualsiasi domanda, più in basso trovi la finestra “Lascia un commento” – non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane! Ah, un’ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Cerchiamo sempre di scrivere per farci ben capire, ma se alcuni termini richiedono un chiarimento, Ti prghiamo di scrivere nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire. Scrivici e non farti spazientire


autore – Federico Sampaoli  guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 11


guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 13

guaine per tetti - Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica? 15

NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito dai pubblicità per una lettura tranquilla.

 

2 commenti su “Tetto con tegole in laterizio o copertura metallica?”

  1. Pregi della copertura in alluminio naturale: (ovviamente con intercapedine sotto per la ventilazione)
    1. Materiale riciclabile, rispetto agli altri metalli fonde a temperatura più bassa, quindi meno energia.
    2. Albedo più elevato => Meno caldo d’estate.
    3. Molto più leggero per la struttura portante.
    4. Scherma dai campi elettromagnetici (nel caso di ripetitori vicini)
    5. Il sole scalda solo la copertura e questa ha un inerzia termica molto minore quindi minor effetto isola di calore alla sera. (ripeto: tetto rigorosamente di tipo ventilato)
    6. Pannelli FV fissati alle greche, facilmente e senza fori!
    7. Quando tira il vento non cadono coppi o tegole sull’auto del vicino.
    (Circa 4 anni fa abbiamo testato un uragano)

    Difetti:
    Confermo il maggior rumore in caso di pioggia o grandine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.