Casa con materiali salubri e non

Inquinamento elevato? Non chiudiamo le finestre!

casa-materiali-salubri-06

L’Organizzazione Mondiale della Sanità, stimando che quasi tutta l’umanità trascorra la maggior parte del tempo in ambienti chiusi (e inquinati), ritiene che sono 4 milioni i morti a causa dell’inquinamento indoor.

casa-materiali-salubri-04

Negli Stati Uniti sono state identificate 45 sostanze chimiche dannose nel 90% dei campioni di polvere prelevati dalle abitazioni. Ma da dove arrivano in casa nostra ftalati, fenoli, fluorurati, e tutto il resto?

casa-materiali-salubri-05

Parlando con i committenti si può notare la convinzione che chiudendo le finestre i veleni restino fuori di casa. A partire dal livello di CO2 invece, è esatto il contrario e lo sa anche l’Istituto Superiore di Sanità che ben conosce le patologie legate all’inquinamento indoor:

l’aria degli ambienti chiusi NON è più salubre di quella esterna, anzi, è più pericolosa.

casa-materiali-salubri-03

Tralasciando i danni alla salute provocati dal Radon, il gas radioattivo che arriva dal terreno sotto l’edificio (le case poggiate sul tufo non garantiscono la tenuta al Radon), la cattiva abitudine di tenere le finestre chiuse e non avere un costante ricambio d’aria grazie ad un impianto di ventilazione meccanica controllata (vmc) fa salire la concentrazione di virus, funghi e batteri.

casa-materiali-salubri

Sono ormai tantissime le famiglie che in vista di un risparmio energetico hanno deciso per la sostituzione dei serramenti. Decisione presa con il tam tam delle agevolazioni fiscali, ma senza pensare alle conseguenze di un ambiente a tenuta d’aria troppo ermetica. Troppo ermetica per mantenere le vecchie abitudini di scarsa ventilazione e cattiva gestione dell’impianto di riscaldamento! La lotta contro la muffa.

casa-materiali-salubri-01

E più gli ambienti restano chiusi e più salgono le concentrazioni di VOC, i composti organici volatili. Formaldeide, benzene, toluene, ossidi di azoto e di zolfo, monossido di carbonio, ozono e le polveri sottili raggiungono spesso livelli pericolosi in casa. Inutile girarci in torno, la ventilazione è importantissima, e non solo per eliminare le sostanze notoriamente cancerogene.


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


In Italia si è sbraitato tanto contro l’amianto e il fumo passivo – è vero – ma tutte le altre sostanze pericolose che sono in casa o ci portiamo in casa o con cui costruiamo la casa?

casa-materiali-salubri-02

Non può essere certo sufficiente evitare temperatura e umidità elevate e aprire le finestre un paio di volte al giorno. Il buon senso può fare una bella differenza ed aiutarci a vivere meglio, ma sarà una lotta persa in partenza se in casa abbiamo troppi materiali inquinanti. A cosa mi sto riferendo?

su questo argomento potresti rileggere il mio articolo:   Conviene rientrare nella detrazione del 50% piuttosto che quella del 65% ?

Informiamoci e applichiamo sempre il principio della cautela


   

       

lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!

salubrità - Casa con materiali salubri e non 1marco-de-pinto-termotecnico  marco de pinto passivhaus planer   federico_sampaoli_espertocasaclimacom   ipha_member   

+ involucro - impianti copyrightarticolo ideato, scritto e diretto da Marco De Pinto e Federico Sampaoli, impegnati a favore delle persone, del comfort e dell’open information. Marco titolare dello Studio di progettazione degli impianti PH Studio.  Federico titolare dello Studio di consulenza tecnica per una migliore efficienza energetica e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009. 

Se vuoi conoscere i profili LinkedIn Marco LinkedIn Federico …

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.

 


"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.




Vuoi cercare altre info nel web? usa la finestra Google qui sotto per sostenere il blog espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

2 commenti su “Casa con materiali salubri e non”

  1. Ciao, sto per acquistare una casa costruita da 3 anni mai abitata con tetto in legno con struttura in travi lamellari. La ditta che ha fornito le travi (binderholz) dichiara l’uso di colla in resina melamminica modificata. La classe di emissione di formaldeide è E1. La mia domanda è questa: posso ritenermi sufficientemente garantito circa la salubrità degli ambienti considerando che ci devono dormire i miei bambini? Grazie.


  2. Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)