In casa abbiamo troppi trasformatori, eliminiamoli.

Per ricaricare tutte le trappole elettroniche che abbiamo in casa senza vivere in compagnia di tanti trasformatori da inserire e da disinserire continuamente, possiamo installarci da soli una presa USB della bTicino:  forza! cacciavite e forbici!

presa usb

presa usb

 La bTicino, sia per la serie Living che per la serie Light, Axolute e International propone:

  • una presa alimentata a 220V, con caricabatterie interno (con singola USB (fino a 750 mA) e con doppia presa USB (occupa due moduli e può erogare fino a 1500 mA (750 mA per due devices contemporaneamente))
  • e una presa con quattro morsetti per il collegamento del bus USB.

Disponete di qualche presa comandata che non utilizzate? Montate la vostra presa USB proprio al posto di quella comandata: avrete la possibilità di togliere la corrente dal trasformatore tutte le volte che non lo state utilizzando evitando una inutile fonte di elettrosmog.

           

lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!

energia elettrica - In casa abbiamo troppi trasformatori, eliminiamoli. 1+ involucro - impianti copyright

federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member   articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009.

Se vuoi conoscere il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.

3 commenti su “In casa abbiamo troppi trasformatori, eliminiamoli.”

  1. Salve, da ignorante non mi e’ chiaro il vantaggio che si ha. Solo pratico o anche di risparmio energetico? Grazie

  2. grazie ma occhio alla potenza disponibile.
    i trasformatore usb dei cell samsung e apple erogano 1.0A , bella differenza.
    con uno usb cinese da 500mA non son riuscito a caricare un tablet asus che era proprio a secco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.