interstiziale

tetto-legno-ventilato-sfasamento-eps-osb

Migliorare la coibentazione di un tetto con pannelli termoisolanti ventilati in EPS e OSB

Rileggiamo il commento di Mauro, scritto la settimana scorsa:

Buonasera, gradirei un vostro parere in merito al miglioramento della coibentazione di un tetto che ho realizzato 10 anni fa. Abito a Verona e quando ho realizzato il tetto in legno ho usato sopra ai travi:

  1. assito da 2 cm
  2. xps, polistirene estruso 3cm
  3. pannello termoisolante ventilato per copertura a falda con Neopor® Tipo 150
  4. ventilazione 5cm
  5. OSB 1cm
  6. tegole in cemento
 

interstiziale - Migliorare la coibentazione di un tetto con pannelli termoisolanti ventilati in EPS e OSB 3

Purtroppo quando ho progettato il mio tetto non conoscevo l’importanza dello sfasamento. Infatti, mi sono reso conto che se durante l’inverno l’isolamento non è abbastanza soddisfacente, durante l’estate va male.

Ora volevo aggiungere internamente, sotto l’assito:

Leggi tutto »Migliorare la coibentazione di un tetto con pannelli termoisolanti ventilati in EPS e OSB

interstiziale - Isolare dall' interno con EPS 5

Isolare dall’ interno con EPS

L’EPS è permeabile al vapore, anche più del legno. Non amo l’eps, però costa poco! ma se abbiamo proprio deciso di usarlo come coibente interno teniamo conto della data di produzione… Quali problemi incontreremo dopo aver fatto questa scelta: i ponti termici! I ponti termici li incontrerete ovunque. Ci vuole un freno al vapore sottointonaco.