il mio progettare

La costruzione o la ristrutturazione della propria casa è un passo importante e molto delicato – bisogna conoscere i passaggi fondamentali da seguire per evitare brutte sorprese durante il cantiere o, peggio ancora, una volta entrati in casa.

Per i non addetti ai lavori può sembrare veramente difficile orientarsi e capire cosa bisogna fare.

- il mio progettare 1

appoggiarsi all’ architetto

Per intraprendere questa bella avventura sono certo che avete già raccolto tante informazioni utili per ragionare sul progetto, ma sicuramente avete ancora tanti dubbi:

  • meglio costruire in legno? meglio la muratura? o il calcestruzzo? Il soggiorno lo voglio posizionare qui ma forse da quest’altra parte? Vetrate enormi o meglio finestre normali? Meglio una PassivHaus o una CasaClima? E’ utile una certificazione o è solo una moda?
  • se voglio ristrutturare, per quali interventi posso accedere alla detrazione fiscale? Gli infissi li faccio in legno o in PVC? Il cappotto lo faccio in EPS o in fibra di legno?  Utilizzo una pompa di calore o la vecchia caldaia? Installo la ventilazione meccanica con recupero di calore o utilizzo le finestre per il ricambio d’aria degli ambienti?

Sono solo alcune domande ricorrenti, ma chi affronta per la prima volta una nuova costruzione, o una ristrutturazione, si sente spaesato, è normale. Le informazioni raccolte da amici piuttosto che online generano ulteriori dubbi su tutta una serie di aspetti prima non presi in considerazione. Più ti informi, più sai e più vuoi sapere!

I coraggiosi che si trovano alla seconda o alla terza esperienza hanno invece una serie di ricordi negativi che non si vorranno più ripetere nella nuova fase progettuale o realizzativa.

Posso darvi un consiglio?

  • appoggiatevi ad un architetto scelto da voi: sarà il vostro principale interlocutore per tutto il tempo della progettazione e della realizzazione dell’intervento o del nuovo edificio.

scegliere l’architetto

La scelta migliore avviene confrontando personalmente diversi tecnici.

Prendetevi un po’ di tempo per incontrare due o tre architetti (non di più perché iniziereste ad avere più confusione che altro). So che la situazione attuale non “facilita gli incontri” ma anche una riunione telefonica può fare molta chiarezza, poi c’è Skype, c’è Zoom, c’è di tutto per avvicinarsi senza contatto. Lasciamo il tavolo delle riunioni vuoto, ma incontriamoci virtualmente!

- il mio progettare 3

Dovete esporre le vostre idee, spiegare le vostre esigenze, definire il tempo che potete dedicare al progetto e quanto volete spendere. Solo a questo punto io avrò sufficienti informazioni per capire cosa volete dal progetto e dal progettista.

l’empatia

E voi, grazie a questi incontri e alla riunione fatta, comincerete a sentire se avete trovato la persona giusta. Nel rapporto committente – progettista l’empatia è importantissima: solo se si è instaurato un buon rapporto ne scaturirà una buona architettura.

- il mio progettare 5

L’architetto riesce ad interpretare i vostri desideri con la creatività e la ricerca delle soluzioni innovative, quindi potrebbe essere molto utile vedere altri progetti simili a quello che vi siete immaginati, in modo da verificare lo stile, l’approccio, la competenza e l’abilità nella progettazione e nell’esecuzione delle opere realizzate.

I tecnici non sono tutti uguali, nè hanno tutti la stessa preparazione, quindi è giusto approfondire gli aspetti che a voi interessano di più per incaricare il professionista giusto per voi.

l’architetto e il suo studio

Lo Studio composto da figure professionali diverse riesce ad offrire un servizio più completo perché si avvale delle singole professionalità in modo da garantire un progetto completo, armonico e coerente sotto tutti i punti di vista.

il compenso dell’architetto

Il mio compenso varia in funzione delle varie mansioni che andrò a svolgere, pertanto, nel preventivo, io specifico tutte le voci, opportunamente spiegate, in questo modo sarete in grado di fare un confrontato preciso con gli altri eventuali ricevuti.

- il mio progettare 7

Non valutate mai il costo di una prestazione professionale solo in base all’importo che trovate alla fine, prestate attenzione alle singole voci e a cosa queste si riferiscono realmente.

cosa fa l’architetto?

Innanzitutto vi aiuto a definire gli obiettivi del progetto, poi lavoro affinché rispecchi le vostre idee e le vostre aspettative. Tutto in funzione del vostro budget di spesa naturalmente.

Fornisco il quadro esauriente e trasparente di tutti gli elementi che compongono l’intervento edilizio, illustrando le parti che dovranno essere affrontate.

Coordino i professionisti specialistici, pensate all’ingegnere delle strutture, al geologo, all’esperto in acustica, o altre consulenze tecniche.

Seguo le fasi costruttive a partire dalla scelta dell’impresa edile adatta, ottengo prezzi quasi sempre competitivi, mi occupo del monitoraggio dell’avanzamento dei lavori e sovrintendo al coordinamento della costruzione fino alla fase di completamento.

- il mio progettare 9

Faccio il Direttore dei Lavori.

Vi esonero dall’enorme carico burocratico / documentale che c’è dietro ad ogni opera edile. Qui il fai da te non è possibile.

- il mio progettare 11

le distanze dal cantiere

Non posso seguire un lavoro ovunque si trovi il cantiere, ma tutto dipende dalle sue caratteristiche peculiari.

Ogni progetto è differente dagli altri perché parte dalle idee, dalle necessità, dalle caratteristiche e dagli obiettivi che deve raggiungere. Per arrivare a questi risultati bisogna lavorare tutti insieme e in armonia.

Per una buona architettura vi serve l’architetto giusto.

Arch. Fabio de Luca:


- il mio progettare 13

architetto nel team PH Studio (progettazione architettonica, BIM, progettazione Passivhaus)



"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.