Vai al contenuto

fisica edile x negati

calcolo empirico della trasmittanza

Calcolo trasmittanza U con la temperatura superficiale interna

Tanto tempo fa un lettore mi ha chiesto << non posso conoscere la trasmittanza della parete misurando la temperatura superficiale? >>.

Ha ragione il lettore, molti probabilmente vorrebbero conoscere questo dato: quanto disperde la mia parete? qual’è il valore di trasmittanza U espresso in W/mqK?

  • quanti Watt disperde ogni metroquadro per ogni grado Kelvin di differenza di temperatura interno-esterno?
  • riesco a calcolarlo senza alcun dato tecnico?

Certo che sì, seguitemi:

Vuoi guardare l’articolo? vai al VIDEO

unknown.jpg

Leggi tutto »Calcolo trasmittanza U con la temperatura superficiale interna

fisica edile x negati - esperto casaclima facile part #2: trasmittanza e valori limite 1

esperto casaclima facile part #2: trasmittanza e valori limite

Affrontiamo subito l’argomento trasmittanza termica U   così saremo in grado di

  1. capire se stiamo isolando bene o male la nostra casa
  2. verificare se sono buoni o meno buoni i serramenti che scegliamo
  3. comprendere meglio tutti quei valori limite di trasmittanza imposti dal legislatore per mettere dei paletti ai vari Ecobonus e Superbonus.

NB: il valore di trasmittanza si applica a tutto: tetto, pareti, pavimenti e ovviamente finestre 😉 perciò meglio capirci qualcosa invece che restare col dubbio 😉

Quindi, senza perdere altro tempo, cominciamo da zero

Vuoi guardare l’articolo? vai al VIDEO

youtube-@espertocasaclima_video-125x30.jpg

partiamo dalla trasmittanza termica U

Leggi tutto »esperto casaclima facile part #2: trasmittanza e valori limite

fisica edile x negati - Progettare tetto e parete contro il caldo estivo 3

Progettare tetto e parete contro il caldo estivo

Nel precedente articolo vi volevo presentare la stratigrafia magica capace di climatizzare un ambiente chiuso. Ma purtroppo non esiste. Più per colpa del microclima insopportabile delle città senza sufficienti aree verdi che per la mancanza di idee progettuali. L’impossibilità di fare ventilazione notturna è il vero problema del surriscaldamento estivo degli edifici.

Tra le temperature esterne che non scendono la notte e l’inquinamento acustico, aprire le finestre la sera è diventato un ricordo anni ’90: la nostra casa senza impianto di climatizzazione estiva ha i giorni contati.

Possiamo solamente contare sulla capacità del corpo umano di adattarsi alla condizione di caldo con una dieta corretta, un abbigliamento adatto, il buon senso. Oppure:Leggi tutto »Progettare tetto e parete contro il caldo estivo

fisica edile x negati - Materiali isolanti e sfasamento, calcolo e valori utili per evitare il caldo in casa 5

Materiali isolanti e sfasamento, calcolo e valori utili per evitare il caldo in casa

Leggi questo articolo grazie alle donazioni dei recenti “esperti” lettori Mauro Tassinari, Giovanni Faro, Guerra Stefano, Andrea Momesso, Gaddo Tarchiani, Ignazio Simone Boragina. Partecipa anche Tu, sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


Perchè il comfort estivo diventa sempre più importante? Da un lato sempre meno persone sono disposte ad acquistare una casa che si surriscaldi in fretta e che dipenda continuamente dal funzionamento degli impianti anche d’estate – dall’altro la spesa energetica per il raffrescamento estivo si fa sentire.

fisica edile x negati - Materiali isolanti e sfasamento, calcolo e valori utili per evitare il caldo in casa 7

Poi c’è anche chi è cosciente dell’impatto climatico e preferisce evitare di essere causa di nuove emissioni.

fisica edile x negati - Materiali isolanti e sfasamento, calcolo e valori utili per evitare il caldo in casa 9

 

Il periodo estivo è anche quello dove le persone vivono più tempo il giardino, il porticato, il terrazzo e non è ben visto il rumore provocato dal compressore sempre acceso per la climatizzazione estiva. Già quello dei vicini è mal visto e mal sopportato:

fisica edile x negati - Materiali isolanti e sfasamento, calcolo e valori utili per evitare il caldo in casa 11

Se desideriamo progettare con grande attenzione al problema del surriscaldamento estivo dobbiamo fare 2 mosse importanti:Leggi tutto »Materiali isolanti e sfasamento, calcolo e valori utili per evitare il caldo in casa

coefficienti-resistenza-termica-r-trasmittanza-termica-u

Coefficienti di resistenza termica R e di trasmittanza termica U

I Coefficienti di resistenza termica R e di trasmittanza termica U sono due valorei che spesso vengono pubblicati con esempi pratici di applicazione di materiali termoisolanti in funzione degli spessori:

  • in qualche ricerca si troverà il materiale X con esempi di spessori applicati a dimostrazione della resistenza termica R che si ottiene
  • in qualche altra ricerca si troverà invece il materiale Y con esempi di spessori applicati a dimostrazione della trasmittanza termica U che si ottiene

Se non masticate ogni giorno queste grandezze, vi troverete un po’ spiazzati e in confusione nel momento del confronto e della scelta del materiale isolante!

Ma le cose sono più semplici di quanto appaiano:Leggi tutto »Coefficienti di resistenza termica R e di trasmittanza termica U

Umidità dei componenti edilizi

per fare delle valutazioni più serie e soprattutto dei confronti in tempo reale, dotatevi di un igrometro tascabile per la misurazione dell’umidità contenuta nei materiali da costruzione.

calcolo temperatura superficiale interna

Progettare la temperatura superficiale interna

Non sarete mica tra quelli che… prima si fa la casa, poi si trasloca, poi si fa il brindisi col progettista e poi un bel giorno si mettono a calcolare se le pareti esterne garantiscano o no un buon comfort negli ambienti !?!

calcolo temperatura superficiale interna

Non è solamente la temperatura superficiale interna delle pareti perimetrali a garantire comfort: altri aspetti concorrono alla sensazione di benessere in casa. Certamente le superfici interne dei muri e la loro temperatura giocano un ruolo molto importante!Leggi tutto »Progettare la temperatura superficiale interna

fisica edile x negati - Tetto traspirante, attenzione ai teli, alle guaine e ai manti 19

Tetto traspirante, attenzione ai teli, alle guaine e ai manti

Fare o rifare il tetto: chi si è avvicinato a questo tema ha ricevuto proposte diverse, più o meno costose, più o meno valide, più o meno efficienti.

Ma qual’è il miglior tetto? esiste?

Il miglior tetto non esiste: ogni zona climatica ha la sua esigenza e ogni isolante per tetti necessita della giusta stratigrafia.

fisica edile x negati - Tetto traspirante, attenzione ai teli, alle guaine e ai manti 21

la stratigrafia, sempre e comunque, deve proteggereLeggi tutto »Tetto traspirante, attenzione ai teli, alle guaine e ai manti

fisica edile x negati - A cosa serve la massa? 23

A cosa serve la massa?

Isolare tantissimo e disporre di poca massa (una casa leggera) può funzionare, ma con l’aiuto di una forte ventilazione notturna – molte città italiane non offrono sufficiente calo di temperatura la notte e nemmeno valori di umidità confortevoli. Dunque affidiamoci alla massa!

fisica edile x negati - Umidità relativa, temperatura di rugiada o condensa 25

Umidità relativa, temperatura di rugiada o condensa

nella progettazione della stratigrafia
è bene evitare strati di sbarramento al passaggio del vapore verso l’esterno
è bene evitare l’isolamento dall’interno perchè la temperatura nella stratigrafia scende rapidamente e quindi raggiungiamo con alta probabilità la temperatura di rugiada e perciò si formerà condensa dietro la coibentazione