Vai al contenuto

Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia

Se ripeto sempre + INVOLUCRO e – IMPIANTI, come mi devo comportare per il dimensionamento del mio impianto Fotovoltaico?

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 1

applicare lo stesso principio?

Se per fare efficienza energetica devo prima occuparmi dell’isolamento termico, e quindi limitare le dispersioni, e solo dopo dimensionare i nuovi impianti per il riscaldamento / raffrescamento… allora nel caso del Fotovoltaico devo prima occuparmi della riduzione dei consumi elettrici 😉 e solo dopo dimensionare la potenza dell’impianto Fotovoltaico.

Vuoi ascoltare l’articolo senza leggerlo? vai al VIDEO

ma gli altri, come dimensionano il Fotovoltaico di solito?

Facciamo un 3kW? anzi, come dicono… montiamo un 3 kili? Mah meglio un 6 kili. Abbiamo appena montato qui vicino un impianto da 12kW con batterie di accumulo…, ma era meglio 15.

Avete già capito vero? quindi:

  1. devo occuparmi della riduzione dei consumi elettrici
  2. devo fare un’analisi accurata di tutti gli assorbimenti in casa

e solo poi sapremo quanto FV ci serve 😉

la riduzione dei consumi elettrici

Ne parleremo approfonditamente nel prossimo artico “la riduzione dei consumi elettrici”, ma brevemente: in casa c’è di tutto, quindi devo registrare in un foglio excel i consumi in wattora (Wh) di tutti gli elettrodomestici. Dal Router wifi fino al forno della cucina? In realtà no, anche se ovviamente io l’ho fatto per curiosità e ulteriori ragionamenti, che poi faremo anche insieme.

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 3

registrare i consumi

Devo registrare in un foglio excel i consumi in wattora (Wh) di tutti gli assorbimenti che realmente e costantemente richiedono energia nelle ore sole (cioè nelle ore in cui il Fotovoltaico produce energia).

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 5

Quindi per esempio il Router wifi che consuma costantemente 12 Wh (è una Vodafone Station purtroppo) deve essere inserito nel foglio excel con i suoi 12Wh e le sue ore sole (24ore – le ore sole = ore uso Batteria o rete nazionale)

e qui già nasce il 1° problema per il dimensionamento del Fotovoltaico: 

Quando avrò compilato il foglio excel con i consumi in wattora (Wh) di tutti gli assorbimenti  nelle ore sole reali (in cui il Fotovoltaico produce davvero energia), dimensionerò la potenza dell’impianto Fotovoltaico in che modo?

  1. una potenza di FV che riesca a coprire gli assorbimenti costanti nel mese meno produttivo che è dicembre?
  2. o una potenza di FV che riesca a coprire gli assorbimenti costanti solamente nel mese più produttivo che è luglio?

Vedete che già al 1° problema dobbiamo dare una risposta per poter continuare:


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


  1. se dimensiono il Fotovoltaico in modo da produrre sufficiente energia anche in dicembre devo sovradimensionate l’impianto (devo montare più moduli e anche un inverter più potente). Così facendo però, appena si esce dall’inverno, ci si ritrova con energia prodotta in eccesso e talvolta utilizzabile da qualche elettrodomestico acceso occasionalmente 🙁
  2. se dimensiono il Fotovoltaico in modo che solo d’estate riesca a coprire l’energia richiesta costantemente NON sovradimensiono l’impianto, anzi si può dire che non basti assolutamente (ma non devo montare più moduli e nemmeno un inverter potente). Così facendo non mi troverò mai con energia prodotta in eccesso e non sprecherò nemmeno un Watt 🙂

ogni installazione FV ha le sue ore sole, nel mio caso:

  • tenendo conto delle ombre proiettate sul mio modulo fotovoltaico (edificio vicino)
  • tenendo conto dei dati solari (nel mio caso Slope angle [°]: 37 e Azimuth angle [°]: 60) : ognuno deve calcolare inclinazione e Azimuth per casa propria! non copiate i miei 😉
  • ottengo le ore sole (reali) e la produzione annuale di energia in kWh

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 7

Al 1° problema non abbiamo ancora dato una risposta: minimo o massimo FV?

più roba installo e meno mi costa il Watt

Minimo o massimo FV… Non è una scelta facile, anche perchè la tentazione di strafare è alimentata dal fatto che più roba installo e meno mi costa il Watt prodotto dal Fotovoltaico. Vi faccio un esempio semplice:

  1. sono tirchio taccagno e compro solo 1 modulo solare monocristallino di potenza pari a 335 Wp in tecnologia half-cell, che consente di avere maggiore energia e su una superficie ridotta e 1 MICROINVERTER da 380Wp: il risultato è che sto spendendo 1,21€ per ogni Wpower 🙁 
  2. se faccio lo spaccone e compro 2 moduli monocristallini di potenza pari a 335 Wp (x2) in tecnologia half-cell, e 1 MICROINVERTER più potente per impianti fino a 800Wp: il risultato è che sto spendendo 1,01€ per ogni Wpower 🙂 sembra più conveniente (se buttato in bilancia)

ma torniamo al 1° problema!

che se non gli diamo una risposta, qui non andiamo da nessuna parte:

  1. Fotovoltaico che produca sufficiente energia anche in dicembre e quindi sovradimensionato? e cioè spendendo 179+179+325= 683€
  2. o Fotovoltaico che in inverno non basta, ma non sprecherò nemmeno un Watt? e cioè spendendo 179+229= 408€

ecco qui sotto i componenti del Fotovoltaico che produce sufficiente energia anche in dicembre:

pannello 1:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 9

pannello 2:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 9

+ microinverter:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 13

e qui sotto i componenti del Fotovoltaico che in inverno non basta:

unico pannello:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 9

+ microinverter:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 17

Questo è il 1° dilemma 😐

Molti di voi potrebbero pensare che se l’impianto fosse sovradimensionato e coprisse tutti i consumi costanti già in inverno, negli altri mesi più ricchi di ore sole, anche altri elettrodomestici potrebbero approfittare di questa energia in più prodotta quasi gratis, ad esempio il frigorifero che è molto incostante a livello orario:


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


  • il nostro frigorifero consuma a volte zero Wh, a volte solo 20 Wh e al massimo 80 Wh, ma solo per alcuni momenti! Nelle 24ore invece consuma circa 720 Wh, quindi 0,7 kWh che farebbero una media di 30Wh costanti (ma non sono affatto costanti). Un impianto sovradimensionato, nei mesi con più irraggiamento, potrebbe intercettare casualmente i consumi non costanti del frigo. Sì, potrebbe avere anche senso.

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 19

Ma dimensionare un impianto Fotovoltaico in questo modo non mi sembra un gran che di progetto: installo di più, forse l’energia la userò, forse no 😐 non mi piace.

E poi quando progetto una cosa, so perchè l’ho progettata così, so dare le motivazioni, so spiegare ogni cosa al committente. In questo caso, giustificare un impianto Fotovoltaico maggiorato dicendo “forse l’energia in più la userai”… No, non mi piace. Non mi piace nemmeno per casa mia.

E questo articolo non è altro che un ragionamento a voce alta! Potete seguirlo anche voi per fare ulteriori ragionamenti in santa pace e poi prendere anche voi delle decisioni con più sicurezza. Insomma tutto può servire a fare un po’ di chiarezza nel dimensionamento del Fotovoltaico 😉    anche questo post poco tecnico e terra terra.

Fotovoltaico sovradimensionato o Fotovoltaico che in inverno non basta?

Ho già fatto i compiti sul mio foglio excel, quindi posso tirare le conclusioni! 

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 5

Premetto però alcuni punti fermi:

  • non intendo coprire con il Fotovoltaico i consumi fuori dalle ore sole e i consumi NON costanti

faccio subito qualche esempio:

  • inutile dimensionare il Fotovoltaico perchè alla sera accendo la TV per vedere un film
  • inutile dimensionare il Fotovoltaico perchè una volta al mese uso l’aspirapolvere per i tappetini della macchina
  • inutile dimensionare il Fotovoltaico perchè accendo l’induzione per farmi il caffè (90 secondi, 2 volte al giorno di cui una volta così presto che il FV sarebbe ancora in ombra)
  • inutile dimensionare il Fotovoltaico perchè mia moglie accende l’asciuga capelli per mezzo minuto
  • inutile dimensionare il Fotovoltaico perchè ogni 4 giorni faccio una lavatrice (che tra l’altro consuma pochissimo rispetto adatto una lavastoviglie)
  • inutile dimensionare il Fotovoltaico perchè ogni 2 giorni accendo la lavastoviglie
  • ecc ecc avete capito la mia filosofia 😉 se il FV non alimenterà mai tutti questi elettrodomestici, perchè mai dovrei installare tanto Fotovoltaico???

E’ ovvio che se dopo pranzo mi preparo un caffè, per 90 secondi il mio piano a induzione vorrebbe un FV con 1,7kW aggiuntivi 😐 ma quelli me li darà la rete, e ci sono allacciato comunque 😉 Almeno sfrutto il peso di avere questa utenza attiva 🙂

i consumi costanti nelle ore sole (Wh)

Sul mio foglio excel, ho scoperto cose interessanti:

  • intanto ho fatto i compiti e raccolto i dati dei consumi costanti nelle ore sole (ed è la cosa più importante)

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 23

Tirando le somme, dal Fotovoltaico mi servono 114 Wh costantemente. Esclusi i consumi non costanti e i relativi spunti, o picchi.

E dunque, come mi procurerò questi 114 Wh costantemente? In definitiva si tratta solo di 0,14 kWh 🙂

Decido io che sono tirchio taccagno: compro solo 1 un modulo solare monocristallino di potenza pari a 335 Wp e 1 MICROINVERTER da 380Wp: da 1,21€ per ogni Wpower.


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 9

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 17

energia prodotta da 1 modulo solare monocristallino

Con 1 solo modulo solare monocristallino di potenza pari a 335 Wp riesco a produrre nel mese di dicembre solamente circa 60 Wh, la metà di quello che mi servirebbe:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 29

mentre nel mese di luglio circa il doppio (120 Wh) passando dalle misere 4 ore sole reali invernali, alle 9 ore sole reali estive.

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 31

 

Come ho ottenuto questi risultati?

Dal sito PHOTOVOLTAIC GEOGRAPHICAL INFORMATION SYSTEM (ecco il link) puoi conoscere esattamente la produzione del tuo modulo Fotovoltaico come kWh/mese e kWh/giorno.

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 33

Dividendo i kWh/giorno per le ore sole ho calcolato approssimativamente la produzione in Wh/ora: è un risultato certamente pessimistico perchè la divisione restituisce una media di Wh/ora, mentre sappiamo che la produzione al mattino e al tramonto non è al massimo livello 😉

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 35

Moltiplicando la produzione in Wh/ora per le ore sole reali, quindi senza le ore ombra, ottengo l’effettiva produzione del modulo Fotovoltaico: in kWh/giorno reali  (come detto prima: un risultato certamente pessimistico).

risparmio annuo in bolletta dopo aver installato 1 modulo FV

Con 1 solo modulo solare monocristallino di potenza pari a 335 Wp e 1 MICROINVERTER da 380Wp, e cioè spendendo 179+229= 408€ riesco a produrre e autoconsumare interamente i 229 kWh

Ma che valore hanno questi 229 kWh?


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


Orientativamente ho dato al kWh un prezzo di 40 cent + iva:

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 37

allora? cosa pensate di questo mini Fotovoltaico? ne vale la pena?

Nel mio caso la produzione è magra, tenetene conto! ho poche ore sole reali… magari voi riuscite a fare un’installazione in un luogo più felice e soleggiato.

Il mio impianto FV, poco sfruttato perchè poco irraggiato, restituisce comunque 100€:

  • in 4 anni è ripagato (forse meno… visto che i dati sono pessimisti)
  • diamogli una vita di 20anni: investiamo 400€ che diventeranno 1600€

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 39

Non sarà la moltiplicazione dei pani e dei pesci e non possiamo gridare al miracolo economico capace di cambiare le sorti del bilancio di casa, ma diciamocelo: 

il Fotovoltaico è un buon investimento

NON CI SONO TANTI POSTI DOVE PUOI INFILARE 4 CENTONI E RICEVERE PER 20 ANNI 1 CENTONE PREMIO OGNI ANNO 😉

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 41

Il Vostro consulente finanziario vi ha proposto di meglio? Non credo…

Qui, pur conteggiando molte ore ombra, infiliamo 1 CENTONE per 4 annualità, e poi riceviamo 1 CENTONE per sempre 🙂

Siate voi stessi il vostro consulente finanziario 😉

Lunedì prossimo ci rivediamo con l’ articolo “la riduzione dei consumi elettrici” e ulteriori ragionamenti che faremo insieme.

mini fotovoltaico autoconsumo - Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia 3

e tu cosa ne pensi?

Sei tra quelli che tappezzerebbero di Fotovoltaico tutto il tetto senza far di conto? Secondo me ti ritroverai presto così: (nel giro di un annetto)

  • il prezzo minimo garantito sarà 4 centesimi per kWh (parliamo già di Ritiro Dedicato)
  • su questi 4 centesimi per kWh garantiti (o di più, lo decide il GME) che andiamo a immettere in rete ci pagherai anche le tasse (+ il commercialista per non sbagliare 🙂 )
  • e sul tetto avrai installato potenze in kW di troppo senza capire le conseguenze
  • per ricevere il magro bonifico mensile dal Ritiro Dedicato hai probabilmente installato FV a vanvera per 1.000? 2.000? 4.000€?
  • potrai allora riparare al danno solo acquistando un ‘auto elettrica e stoccarci la tua energia in esubero 🙂 (ma devi fare strada! altrimenti ti ritroverai come me, con l’auto sempre col pieno 😉 )

auto elettrica?

ne parleremo lunedì, sono esausto 🙂


"Poco più in basso puoi lasciare un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  e iscriviti al blog tramite email per ricevere la notifica di nuovi post: vai sulla colonna di destra e cerca ISCRIVITI al Blog


copywriter, content creator & web editor - Federico Sampaoli  



Ricorda che acquistando da QUI il prezzo per te non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno di espertocasaclima.com che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla:



Vuoi cercare tra le RISPOSTE ai commenti di altri lettori? usa la finestra Google qui sotto, e prima della parola che cerchi, digita espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

8 commenti su “Dimensionamento impianto Fotovoltaico per casa mia”

  1. @ andrea

    anch’io sono curioso di conoscere l’energia prodotta da un mini impianto Fotovoltaico e per riuscire a monitorare l’energia prodotta ho pensato di mettere tra microinverter e linea che va al quadro elettrico di casa una presa intelligente.
    una presa intelligente può mostrare quanta energia viene utilizzata sull’app collegata.
    quindi penso che se posso visualizzare il consumo energetico degli elettrodomestici posso certamente leggere anche la produzione di energia.
    attraverso la sua app vedo l’energia istantanea, giornaliera, mensile annuale e direi che questo monitoraggio sia sufficiente per capire cosa fa il Fotovoltaico nelle stagioni.

    ho già acquistato queste prese intelligenti: https://amzn.to/3VbA1G5
    non so se altre abbiano app ancora migliori.

    le specifiche tecniche sono queste:
    Corrente massima: 16A
    Tensione nominale: 220V
    Potenza nominale: 4000W
    Tensione di ingresso: CA 50/60Hz
    Tipo wireless: Wi-Fi 2,4 GHz

  2. L’unico problema è che per riuscire a monitorare l’energia prodotta (anche per farsi due conti in tasca) o si inserisce un contatore sull’uscita dell’inverter o mi pare d’aver capito che bisogna comprare costosi apparati (150-200 euro) di trasferimento dati che mandano le informazioni ad un sito web messo a disposizione dal produttore (sperando che questi non scompaia poi dal mercato ed il sito web con lui). Sicuramente quest’ultima soluzione ha senso per impianti composti da svariati microinverter, dove bisogna fare aggregazione dei dati, statistiche e configurazione magari con accesso da remoto; ma per chi installa un solo apparecchio è solo un aggravio dei costi…
    In teoria un microinverter che si controlla direttamente tramite un App dal cellulare ci sarebbe, il modello MI 300 prodotto e venduto dalla greenakku:
    https://greenakku.de/Wechselrichter/Solarwechselrichter/Modulwechselrichter/Bosswerk-Mikrowechselrichter-MI300::3420.html
    Purtroppo non spediscono in italia. (Ho provato ad inviare due mail a proposito, ma non mi hanno risposto).

  3. @ Epoche+Passate

    non ho pratiche edilizie aperte altrimenti certamente avrei acquistato con agevolazioni al 50% anche le viti per stringere il pannello 🙂

    avrei Comunque diritto ad agevolazioni fiscali per Fotovoltaico: L’incentivo al fotovoltaico nel 2022, e fino al 2024, rimarrà al 50%

    in teoria l’agevolazioni sul mini Fotovoltaico da 400€ sarebbe 200€ ma quanto tempo dovrei impiegare per usufruire di questa agevolazione fiscale? sono veramente così ricco di tempo e così dotato di pazienza?

    no

  4. Ottimo post come semrpe Fede!
    Domanda: non potresti però inserirlo nel Bonus Ristrutturazione detraendolo la metà? A quel punto, il rientro economico sarebbe ancora prima!
    Buon lavoro!

  5. @ davide

    wow! 218 Watt power in novembre.
    sì l’idea è proprio quella di installare un solo modulo fotovoltaico + un microinverter appena ho il tempo per dedicarmi a questa avventura.

    è più un esperimento personale che una ricerca volta a tagliare la bolletta!

    l’avrei già fatto un sabato, ma ho il problema di non avere disponibile una linea dedicata che arriva al quadro elettrico e NON voglio scomodare un mio amico (che è elettricista) perchè verrebbe subito ma trascurerebbe la sua famiglia…

    visto che da piccolo giocavo spesso con i fili elettrici, un sabato proverò a fulminarmi con tutta calma.

    non prenderò il fotovoltaico da balcone con il suo microinverter da quel fornitore che termina in X, sia chiaro.

    ed ecco un altro dubbio irrisolto:
    non ho ancora scoperto se il mio “contatore bidirezionale nuovo” conteggi o NON conteggi a mio debito la eventuale energia non consumata:
    1 spero che non la conteggi, ma farò delle prove
    2 conto sul fatto che nemmeno un Watt resterà non autoconsumato!

    c’è chi racconta che l’energia viene sì conteggiata a mio debito, fino al momento in cui non farò la “comunicazione” (Comunicazione Unica per impianti di produzione di potenza inferiore a 800 W)
    tra l’altro si tratta di un impianto da meno di 350Wp…

    tutto resta quindi avvolto nella nebbia novembrina 🙁

  6. Ma alla fine ti fai il PNP stile enelx? I componenti sono i medesimi. L ‘altro giorno con sole mi dava 218 watt di potenza istantanea.


  7. Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: