Dove e perché usare intonaco a base gesso

Il gesso è uno dei leganti più antichi, oltre 9000 anni di storia vi bastano? Al contrario, il cemento è veramente recente, anche se si è diffuso come la peste 🙁

L’intonaco di gesso si caratterizza per il suo effetto anti ritiro e di regolazione dell’umidità, però il suo effetto igroscopico non è paragonabile alla calce o all’intonaco in argilla e lo sconsiglierei per gli ambienti umidi.

Finitura interna parete - Dove e perché usare intonaco a base gesso 1

perché l’intonaco di gesso non è adatto agli ambienti umidi

Dobbiamo ricordare che una parte dell’acqua d’impasto viene trattenuta quando il gesso si indurisce (e infatti ad esempio in caso di incendio, questa acqua viene rilasciata e migliora la protezione antincendio).

Avendo una bassa conducibilità termica offre comunque una sensazione di “strato caldo” (liscio e accogliente), ma resta il prerequisito di base:

  • l’umidità nell’aria ambiente deve restare sotto il livello normale.

Finitura interna parete - Dove e perché usare intonaco a base gesso 3

caratteristiche degli intonaci in gesso

Insomma, il gesso è un intonaco interno ideale, ma l’effetto di regolazione dell’umidità ha dei chiari limiti. Bisogna saperlo in anticipo e usarlo dove l’umidità ambiente non aumenta spesso, quindi NON dappertutto come scelta progettuale per l’intonaco interno.

Finitura interna parete - Dove e perché usare intonaco a base gesso 5

dove sì e dove no

Se nel computo metrico è scritto intonaco interno a base gesso ovunque, andiamo a correggere il computo indicando con precisione dove sì e dove no.

E logicamente anche la pittura murale deve essere assolutamente di tipo minerale o almeno traspirante. Controllare sempre il computo metrico 😉

Gli intonaci in gesso sono di facile lavorazione ed è una soluzione perfetta per chi gradisce superfici particolarmente lisce (in ambienti non esposti all’umidità).

Un’altra caratteristica degli intonaci in gesso e gesso calcareo  è che la loro bassa conduttività superficiale impedisce la carica statica degli intonaci in gesso, quindi, se correttamente pitturati, non attirano la polvere.

Finitura interna parete - Dove e perché usare intonaco a base gesso 7


Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)


l’alternativa migliore all’intonaco di calce-gesso

Ovviamente l’intonaco interno può essere prodotto anche in miscele di calce e gesso. Di regola, l’intonaco di calce pura è sempre l’alternativa migliore all’intonaco di calce-gesso. Gli intonaci di calce, come ho ripetuto tante volte:

  • sono costituiti quasi esclusivamente da componenti naturali 🙂
  • sono più flessibili 🙂
  • aderiscono bene 🙂
  • e presentano una serie di vantaggi molto significativi per il clima interno: regolatore dell’umidità e anti muffa in maniera naturale 🙂

Si sa però che l’intonaco a calce è un po’ più complesso da lavorare, e dunque aumenta anche i costi.

Finitura interna parete - Dove e perché usare intonaco a base gesso 9

I prezzi dipendono anche dal tipo di intonaco di calce “pura”. Questo gruppo di miscele  può essere suddiviso in base alla sua composizione  in:

  • malta di calce aerea, (1 a)
  • malta acqua-calce (1 b)
  • malta di calce idraulica (1 c)


"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.




Vuoi cercare altre info nel web? usa la finestra Google qui sotto per sostenere il blog espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.