Vai al contenuto

Sono passato a casa Mac

Quante volte ci avevo già pensato, quanti dubbi, quanto ho rimandato, quanti timori nel lasciare il mio vecchio “XP”.

Poi, la mattina del 3 novembre 2009, smesso di piovere mi sono deciso ed ho acquistato il mio primo iMac 27” 3.06GHZ 4GB / 1TB

imac-27

Dentro allo scatolo ho trovato la tastiera standard Apple che è Wireless:

Apple Wireless Keyboard

e il mouse standard Apple, un mouse Multi-Touch Wireless:

Magic Mouse wireless

Quel che ci voleva per lavorare bene e meglio! Spero di non finire così:

mac-last-words

Consumo energetico del nuovo iMac 27:

  • dipende dalla luminosità (regolabile perfettamente e in ogni istante a seconda della luce ambiente con 2 tasti dedicati)
  • e dalle impostazioni del Risparmio Energia nelle Preferenze di Sistema naturalmente

riassumo così:

  • 60W a luminosità bassa,
  • 140-160W a luminosità alta,
  • 44W con monitor nero,
  • zero W in Stop: incredibile ma forse vero!

Il mio vecchio, fido, silenziosissimo CompaQ, dopo 7 anni e 30.044 ore di lavoro, può finalmente godersi la pensione. Abbiamo fatto un bel pezzo di strada insieme!


"Lascia un commento" - non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!  E un'ultima cosa: sei dovuto andare su Google per capire questo articolo? Se alcuni termini richiedono un chiarimento, scrivi nella finestra LA PAROLA che richiederebbe una definizione migliore o un link diretto per poterla capire.


autore - Federico Sampaoli  


NB: Acquistando da QUI il prezzo non aumenterà, ma Amazon riconoscerà una piccola cifra a sostegno del sito che può rimanere pulito da fastidiose pubblicità per una lettura tranquilla.




Vuoi cercare altre info nel web? usa la finestra Google qui sotto per sostenere il blog espertoCasaClima:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 commento su “Sono passato a casa Mac”


  1. Se vuoi dare un'occhiata a questo Annuncio, ma anche proseguire la lettura dell’articolo senza perdere il filo e dover ritornare attraverso il bottone indietro < del tuo browser, ricorda di cliccare sul link tenendo premuto Control (per Chrome e Firefox) oppure Command (per Safari)




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: