Progettazione isolamento termico

  • Progettazione dell’ involucro: stratigrafie (***), materiali idonei, schede tecniche e di posa.
  • Calcolo delle Proprietà Termiche dei Componenti Edilizi.
  • Un progetto volto a contenere le dispersioni, con massima attenzione al comportamento estivo e alla salubrità dei materiali.
  • Sopralluoghi: distanze permettendo, mi sposto per valutazioni sul posto dello stato di fatto.
  • Supervisione in cantiere dei dettagli più critici dell’opera da realizzare.


Consulting, perchè questa Consulenza ?

l’ efficientamento energetico è tutto, ma come intervenire, con che materiali e che strada prendere ?

La consulenza aiuta a sviluppare una strategia, a ottimizzare e migliorare, o correggere progetti già esistenti. Sempre dal punto di vista dell’involucro edilizio.

I riferimenti normativi sono stabiliti dai nuovi Decreti attuativi del D.Lgs. 192/2005 e successive modifiche/integrazioni:

D.M. 26.6.2015 sui “Requisiti minimi degli edifici”
D.M. 26.6.2015 sulle “Linee guida per la certificazione energetica”
D.M. 26.6.2015 sulla “Relazione tecnica di progetto”

I limiti di prestazione energetica non sono più imposti in base alla zona climatica ed al rapporto di forma S/V, ma sono determinati mediante il calcolo del fabbisogno energetico dell’edificio di riferimento.

Non serve che l’edificio reale soddisfi ogni singolo parametro caratteristico dell’edificio di riferimento, ma la combinazione delle caratteristiche energetiche scelte dal progettista deve determinare un fabbisogno di energia primaria totale inferiore a quello calcolato per l’edificio di riferimento.

L’indice di prestazione energetica globale (Epgl) è la quantità di energia necessaria annualmente a soddisfare tutte le esigenze connesse ad un uso standard dell’edificio residenziale.

Epgl = prestazione energetica per riscaldamento (EPH) + raffrescamento (EPC) + acqua calda sanitaria (EPW) + ventilazione (EPV)

NB : E’ fondamentale che tutte le scelte riguardanti l’involucro edilizio e l’attenuazione dei ponti termici, (scelta dei singoli materiali compresi, senza considerare il solo parametro della trasmittanza termica) siano comunicate dalla committenza al termotecnicoper assicurare la cosiddetta « progettazione integrata » che deve concepire l’edificio nel suo complesso.


(***) Le stratigrafie proposte comprendono sempre (e a confronto con lo stato di fatto) il Calcolo delle Proprietà Termiche dei componenti edilizi dove si confrontano le seguenti prestazioni:

  • Fattore di decremento (attenuazione) – La quantità di calore che attraversa una struttura viene ridotta d’intensità (attenuazione).
  • Ritardo fattore di decremento (sfasamento) – La quantità di calore che attraversa una struttura viene ridotta d’intensità (attenuazione), e giunge all’interno con un ritardo di alcune ore (sfasamento).
  • Trasmittanza termica periodica |Yie| [W/m2K] U/dyn secondo UNI EN ISO 13786
  • Capacità termica periodica lato interno (capacità areica interna) – La capacità di assorbire calore internamente.
  • Massa superficiale – kg/mq
  • Resistenza termica totale
  • Trasmittanza U [W/m2K] secondo UNI EN ISO 6946 (il flusso di calore che attraversa una superficie)
  • Capacità termica
  • Costante di tempo termica misurata in ore – L’inerzia della struttura, l’indifferenza al clima esterno.
  • Potere fonoisolante – Rw (dB)

Elenco dei servizi:

Dopo una prima analisi del materiale digitale ricevuto, segue l’archiviazione di tutte le informazioni e un primo studio di fattibilità – distanze permettendo, un eventuale sopralluogo per la valutazione sul posto dello stato di fatto.

servizi Studio espertocasaclima.com progetto copertura

COPERTURA tradizionale in LATERO CEMENTO :

proposta di stratigrafie (***) idonee per coibentazione esterna della copertura con materiali salubri e naturali, con analisi prestazioni invernali e protezione estiva per un adeguato comfort in tutte le stagioni (Prestazione Energetica Estiva – Metodo dei parametri qualitativi)

proposta di stratigrafie (***) idonee per coibentazione dall’interno della copertura con materiali salubri e naturali, con analisi prestazioni invernali e protezione estiva per un adeguato comfort in tutte le stagioni (Prestazione Energetica Estiva – Metodo dei parametri qualitativi)

verifica delle prestazione della copertura secondo il nuovo DM 26.6.2015 a proposito di protezione estiva (Trasmittanza termica periodica |Yie| U/dyn < 0,18 W/m2K) e secondo il DM 26/6/09 a proposito di protezione estiva (sfasamento > 12 ore)

analisi della migrazione del vapore attraverso il pacchetto di copertura e corretto inserimento guaine e teli nella stratigrafia senza rischi di condense interstiziali

nodo tra copertura e parete perimetrale

corrette indicazioni per ottenere la tenuta all’aria

suggerimenti di stratigrafia per migliorare il clima interno estivo per ottenere un comfort passivo, molto elevato

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

VALUTAZIONE FISSAGGI MECCANICI per COIBENTAZIONI in FIBRA di LEGNO e STRATO di VENTILAZIONE :

suggerimento dimensionamento morali in legno interposti nel primo strato di ventilazione e relativo fissaggio meccanico di travi in legno su cemento

suggerimento vite ottimale per il fissaggio del morale di ventilazione (orditura primaria) attraverso il pacchetto isolante al morale sottostante

suggerimento vite ottimale per il fissaggio del listello portategola (orditura secondaria) al morale di ventilazione (orditura primaria) evitando chiodi e graffe di poca qualità

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori e consulenti tecnici

COPERTURA in LEGNO :

proposta di stratigrafie (***) idonee per la realizzazione di un tetto in legno con pacchetto tecnologico di coibentazione con manti traspiranti a garantire tenuta all’aria all’involucro edilizio, con materiali salubri e naturali adatti alla protezione dal caldo, con analisi prestazioni invernali e protezione estiva per un adeguato comfort in tutte le stagioni (Prestazione Energetica Estiva – Metodo dei parametri qualitativi)

verifica delle prestazione della copertura secondo il nuovo DM 26.6.2015 a proposito di protezione estiva (Trasmittanza termica periodica |Yie| U/dyn < 0,18 W/m2K) e secondo il DM 26/6/09 a proposito di protezione estiva (sfasamento > 12 ore)

indicazioni per ottenere la tenuta all’aria del tetto in legno senza rischi di condense interstiziali, indicazioni corretta sigillatura di travi passanti da dentro a fuori e altri nodi critici o soluzioni strutturali alternative alle travi passanti per realizzare lo sporto del tetto

suggerimenti e disegni tecnici per il corretto passaggio di eventuale canna fumaria attraverso la copertura in legno e il pacchetto tecnologico di coibentazione garantendo tenuta all’aria all’involucro edilizio

analisi della migrazione del vapore attraverso il pacchetto di copertura e corretto inserimento guaine e teli nella stratigrafia senza rischi di condense interstiziali

nodo tra copertura e parete perimetrale

corrette indicazioni per ottenere la tenuta all’aria

suggerimenti di stratigrafia per migliorare il clima interno estivo per ottenere un comfort passivo, molto elevato

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

VALUTAZIONE FISSAGGI MECCANICI per COIBENTAZIONI in FIBRA di LEGNO e STRATO di VENTILAZIONE :

suggerimento dimensionamento morali in legno interposti nel primo strato di ventilazione e relativo fissaggio meccanico di travi in legno su cemento

suggerimento vite ottimale per il fissaggio del morale di ventilazione (orditura primaria) attraverso il pacchetto isolante al morale sottostante

suggerimento vite ottimale per il fissaggio del listello portategola (orditura secondaria) al morale di ventilazione (orditura primaria) evitando chiodi e graffe di poca qualità

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori e consulenti tecnici

TRATTAMENTI del LEGNO a vista :

suggerimenti per il trattamento del legno a vista sia interno che esterno

evitando prodotti della categoria vernici ed impregnanti cat. 1/e per finiture interne esterne che pur rispettano il valore limite UE della categoria A/e di 130 grammi per litro di VOC (Composti Organici Volatili)

indicazione di prodotti di origine vegetale, senza elementi di sintesi o elementi pericolosi per l’uomo e l’ambiente, che utilizzano resine vegetali ricavate da piante, veicolate in olio senza pericolosità o emissioni di composti organici volatili (VOC) dannosi per l’uomo e l’ambiente, schede tecniche materiali, schede di sicurezza SDS, schede di posa, indicazione fornitori e consulenti tecnici per campioni di prova colore.

servizi Studio espertocasaclima.com progetto pareti perimetrali

PARETI PERIMETRALI :

proposta di stratigrafie (***) idonee per coibentazione esterna « sistema a cappotto » con analisi prestazioni invernali e protezione estiva per un adeguato comfort in tutte le stagioni (Prestazione Energetica Estiva – Metodo dei parametri qualitativi)

proposta di stratigrafie (***) idonee per coibentazione esterna « sistema a cappotto » (ove possibile) in continuità con coibentazione interna (ove necessario) con materiali salubri e naturali, con analisi prestazioni invernali e protezione estiva per un adeguato comfort in tutte le stagioni (Prestazione Energetica Estiva – Metodo dei parametri qualitativi)

proposta di stratigrafie (***) idonee per coibentazione interna e finitura interna con materiali salubri, naturali, igroscopici e capillari con analisi prestazioni invernali ed estive e di capacità accumulo e assorbimento calore, importanza della qualità della finitura interna

verifica delle prestazione secondo il nuovo DM 26.6.2015 a proposito di protezione estiva (Trasmittanza termica periodica |Yie| U/dyn < 0,10 W/m2K) e secondo il DM 26/6/09 a proposito di protezione estiva (sfasamento > 12 ore)

suggerimenti di stratigrafia per migliorare il clima interno estivo per ottenere un comfort passivo, molto elevato

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

TIPOLOGIA DI PARETE : 

blocchi portanti, portanti sismici o di tamponamento (in struttura in cls armato) : analisi di diversi tipi di blocco porizzato con facce rettificate o non rettificate in funzione delle prestazioni termoisolanti e della capacità termica del lato interno (capacità areica interna) + spessore cappotto esterno.

suggerimenti di stratigrafia per migliorare il clima interno estivo per ottenere un comfort passivo, molto elevato

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

PARETI PERIMETRALI e SOFFITTI a rischio muffa

proposta di intervento per rimozione delle spore di muffa con materiali privi di cloro o altri agenti chimici non consigliabili in ambienti interni

soluzione naturale con proprietà di blocco ad eventuale nuovo insorgere di muffa

proposta di nuova finitura con pittura naturale priva di solventi a base di componenti naturali con pH elevato

indicazioni utili ad una ottimale conduzione della casa in periodo di riscaldamento per ottenere temperature superficiali interne più elevate e percentuali di umidità ambiente meno elevate (come impostare il riscaldamento, come arieggiare, come monitorare l’umidità relativa)

+

proposta di stratigrafie (***) idonee per coibentazione interna e finitura interna con materiali salubri, naturali, igroscopici, capillari e traspiranti che regolano l’umidità indoor senza rilasciare sostanze volatili VOC.

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

PARETI PERIMETRALI e SOFFITTI finiture interne: 

proposta di nuova finitura con pittura naturale priva di solventi e a base di componenti naturali con pH elevato

proposta di nuova rasatura fine interna e finitura interna con materiali salubri, naturali, igroscopici, capillari e traspiranti che regolano l’umidità indoor senza rilasciare sostanze volatili VOC.

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

servizi Studio espertocasaclima.com progetto fondazione

FONDAZIONI – SOLAIO VERSO TERRA – 1°SOLAIO: 

indicazione di stratigrafia solaio verso terra per contenere le dispersioni verso il basso, compreso lo strato di barriera all‘umidità e al gas Radon

nodo tra fondazione e parete perimetrale

nodo tra solaio su ambiente non riscaldato e parete perimetrale

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

servizi Studio espertocasaclima.com progetto partizioni interne a secco

PARTIZIONI : 

proposta di stratigrafie idonee per la separazione ambiente riscaldato – ambiente non riscaldato ove necessario intervenire

indicazione materiali salubri e idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

parete divisoria a secco, fonoisolamento e ottimale prestazione acustica (57 dB oppure 62 dB) con allegato Rapporto di Prova dell’Università di Padova

parete divisoria tradizionale in laterizio intonacato, fonoisolamento e ottimale prestazione acustica

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori, voci di capitolato

servizi Studio espertocasaclima.com progetto solaio

SOLAIO INTERNO IN LEGNO:

proposta di stratigrafie idonee a raggiungere un ottimale isolamento acustico ( Lnw ~ 61 dB e Rw ~ 52 dB : la soluzione solaio è adatta a separare due unità abitative ai valori previsti dalla legge D.P.C.M. 5 Dicembre 1997)

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

servizi Studio espertocasaclima.com progetto ponti termici

PONTI TERMICI :

proposte, soluzioni e indicazione dettagli solai, architravi, attacco scala, setti e pilastri al fine di correggere i ponti termici più importanti

indicazioni per minimizzare i ponti termici più critici nella realizzazione di una coibentazione dall’interno

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

servizi Studio espertocasaclima.com progetto serramenti

SERRAMENTI : 

indicazione dettagli nodo parete – finestra per migliorare il ponte termico di installazione e di conseguenza il valore Uwi (trasmittanza U window installed)

indicazione della più efficiente posizione del serramento nello spessore della muratura o dello strato di coibentazione (anche eventualmente interno)

suggerimenti di posa, con redazione delle tavole di posa con schizzo/disegno su immagine stato di fatto (posa in luce, posa in appoggio al telaio murato esistente, posa nel telaio murato esistente, posa nel falso telaio esistente, posa nel falso telaio nuovo

indicazioni inerenti al davanzale, sigillatura e impermeabilizzazione

scelta delle corrette sigillature per la tenuta all’acqua, all’aria e per la migrazione del vapore

scelta delle misure del nuovo serramento in funzione dello spessore da dedicare alle sigillature per ordine defintivo serramenti

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

indicazioni da aggiungere al capitolato serramenti

interazione col serramentista o il responsabile di cantiere via mail o telefono saranno calcolati a parte

+

scelta e indicazione di posa dei materiali idonei per isolamento termoacustico del cassonetto avvolgibili esistente

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori

interazione col serramentista o il responsabile di cantiere via mail o telefono

servizi Studio espertocasaclima.com progetto impianti

IMPIANTI : 

valutazioni impiantistiche (se di competenza)

suggerimenti per evitare i fori di ventilazione in cucina e garantire tenuta all’aria all’involucro edilizio

indicazione materiali idonei, schede tecniche materiali, schede di posa, indicazione fornitori, macchine VMC decentralizzate in alternativa all’impianto centralizzato

indicazione posizione ideale della macchina VMC in relazione alla disposizione ambienti e mobilio interno

suggerimenti per sfruttare una macchina puntuale in due ambienti

assistenza per la pianificazione della posa in parete e per l’opprtuna scelta dei pezzi da ordinare

servizi Studio espertocasaclima.com progetto

chiedi un preventivo mirato qui.


lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu 😉  e sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


 federico_sampaoli_espertocasaclimacom   ipha_member   

Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare dello Studio di consulenza tecnica per una migliore efficienza energetica e caporedattore di espertoCasaClima.com – blog di informazione tecnica e comunicazione. 

Se vuoi conoscere il profilo LinkedIn di Federico …

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di Federico su Pinterest.