# io resto in CasaClima

Oggi ho ricevuto la newsletter dell’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima di Bolzano dove si legge

L’Agenzia CasaClima ai tempi del coronavirus

Per contrastare e contenere l’emergenza epidemiologica COVID19 l’Agenzia CasaClima fa, come tutto il paese, la propria parte. Sono quindi spostate a date successive tutti gli eventi, dai corsi ai convegni, programmati da qui a metà aprile. La nuova programmazione dipenderà dall’evolversi della situazione.  

Almeno fino al 3 aprile gli uffici dell’Agenzia saranno aperti al pubblico solo nei mercoledì mattina e per casi di eccezionale importanza e urgenza. Una visita all’Agenzia deve essere prevista solo in casi urgenti che non possono essere risolti per via telematica.

In questo periodo l’Agenzia rimarrà comunque raggiungibile e operativa come di consueto, i certificati urgenti saranno rilasciati in formato digitale e consegnati via e-mail. 

Cordiali saluti
Lo staff dell’Agenzia

Dunque stiamo tutti a casa.

Forse avremmo dovuto reagire fin dall’inizio, ma siamo umani e non ci crediamo fino a che non ci scottiamo.

Ma questo hashtag #iorestoinCasaClima è bellissimo!

E cosa significa? che restare in casa, se la casa è confortevole, non è poi una condanna tanto dura.

Ma sono veramente pochissimi i proprietari di case confortevoli. Perchè non approfittare degli “arresti domiciliari” per fare da soli una Check-list dei lavori e dei miglioramenti da fare al più presto per rovesciare la situazione?

Non siete dei professionisti e non vi sentite qualificati per una Check-list?

una Check-list prevede una accurata raccolta dei dati necessari per la verifica dello stato di fatto prima di passare alla fase progettuale e poi al cantiere.

Ma perchè dico che ognuno di noi è super-qualificato per redarre una Check-list?

perchè nessuno meglio del proprietario di casa è a conoscenza

  • del microclima intorno al proprio fabbricato
  • dei venti, rumori, inquinamenti dominanti
  • dei difetti costruttivi esistenti
  • delle difformità della costruzione rispetto ai documenti
  • delle mancanze impiantistiche
  • e delle nuove esigenze impiantistiche
  • delle personali aspettative e aspirazioni
  • della disponibilità economica per mettere in cantiere uno o più step di interventi

se avete tempo, se siete a casa, se potete dedicarvi a questo, fatelo! non è tempo perso. Per ogni dubbio o chiarimento, un consulente si trova sempre!

per qualsiasi domanda, più in basso trovi la finestra “Lascia un commento” – non devi registrarti e il tuo indirizzo email non sarà mai pubblicato, approfittane!


federico_sampaoli_espertocasaclimacom   ipha_member

autore: Federico Sampaoli

 


    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Up Next:

IVA agevolata al 10% per installare una VMC

IVA agevolata al 10% per installare una VMC