Archivi giornalieri: 22 ottobre 2018

Enea e i controlli a campione

Leggi questo articolo grazie alle donazioni dei lettori Daniele Amato, Daniele Bertollo, Giuseppina Cerciello, Giorgio Benvenuti, Giuliano Masciarri. Partecipa anche Tu, sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


L’ENEA, ogni anno, entro il 30 di giugno elabora un programma di controlli a campione sullo 0,5% delle istanze prodotte in relazione agli interventi (di cui all’art. 14 del decreto-legge n. 63 del 2013) con richieste di accesso al beneficio della detrazione fiscale, conclusi entro il 31 dicembre dell’anno prima. Enea, non il figlio del mortale Anchise (cugino del re di Troia, Priamo) e di Afrodite/Venere, dea della bellezza.

Ma questi campioni sono scelti a casaccio? A casaccio proprio no!

I campioni scelti soddisfano uno o più di questi criteri:

  • istanze di interventi che hanno diritto ad una maggiore aliquota
  • istanze che presentano la spesa più alta
  • istanze che presentano criticità circa i requisiti di accesso alla detrazione fiscale ed ai massimali dei costi unitari.

L’avvio del procedimento di controllo inizia con la classica Raccomandata AR, quindi tenete d’occhio il postino o la vostra casella PEC, e in 90 giorni l’ENEA comunica l’esito del controllo (sempre che non richieda delle integrazioni).

Di questo 0,5% di fortunati il 3% è super fortunato: riceverà un controllo in situ.

Come funziona?

Con la solita Raccomandata AR, o via PEC, i super fortunati ricevono il preavviso del sopralluogo con 15 giorni di anticipo, quindi se siete soliti fare lunghi viaggi di lavoro, crociere in mari lontani, o viaggi intorno al mondo in barca a vela cambiate piani: il sopralluogo può essere rinviato per una sola volta.

 Sudditi, ubbidite!

E non sbuffate! tutto questo è nell’interesse pubblico! Lo Stato siamo noi – lo avete dimenticato?

L’ENEA, dopo, trasmette all’Agenzia delle Entrate una relazione e una segnalazione ai corrispondenti Ordini di appartenenza per i professionisti. Se del caso.

Se volete leggere tutto il testo elaborato da Anit cliccate qui.


lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu 😉 sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member

articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertoCasaClima – blog di informazione e comunicazione

Il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.