Archivi giornalieri: 3 settembre 2018

Energia libera o liberi di scegliere quale auto e quale energia

Leggi questo articolo grazie alle donazioni dei lettori Daniele Bertollo, Giuseppina Cerciello, Giorgio Benvenuti, Giuliano Masciarri, Alessandro Boiani. Partecipa anche Tu, sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


Ho letto un vecchio documento:

la tecnologia dell’ “Energia Libera” si trova sufficientemente sviluppata dagli scienziati indipendenti, al punto che con uno di questi motori magnetici potrebbe muovere un’auto dalla Patagonia all’Alaska, senza utilizzare una goccia di combustibile! …se fosse applicata, abbasserebbe il costo della vita di un 80%! … L’abbondanza per tutti! Se vuoi leggere un vecchio ppt di complottismo, leggi AutoElettriche .

Visto che le nostre auto non si muovono nemmeno di un metro senza un bel pieno di energia mi dite che auto innovativa vi sta convincendo almeno un po’?

Prima di commentare diamo una definizione di auto innovativa.

Per me, il nuovo sta nel fatto di non andare più dal benzinaio, e senza approfondire il tema “da dove viene l’energia”, “quanto è sporca l’energia”, penso che dal benzinaio ci vado dal 1985 e tanto basta per aspirare a qualcosina di nuovo…, che potrebbe essere fare un pieno di energia mentre compero la carta igienica al supermercato o mentre bevo cappuccino e brioches con 1€ all’IKEA o in giardino.

Resta il fatto che tutte le auto elettriche hanno prezzi d’acquisto improponibili. Il nostro sesto senso “elettrico” può confonderci le idee a tal punto da pagare una e-auto circa il doppio del suo valore a benzina? L’amore per la novità riesce a distorcere fino a questo punto il campo della realtà? Purtroppo la distorsione della realtà non funziona con i nostri risparmi.

O siamo nel decennio sbagliato per correre all’acquisto di un’auto elettrica o i costruttori non vogliono diffonderle! (VW Up 1.0 benzina 10mila € > VW Up elettrica 29mila€) Di nuovo complottismo? La teoria del complotto è così fantastica o ha solide fondamenta?

Beh, forse sei un po’ come me, ammetti che l’auto elettrica sia troppo cara ma non riesci nemmeno ad immaginare di comperarne una nuova a benzina. E se non abiti di fronte ad un supermercato con ricarica gratuita, ti interesserà un sistema intelligente per ricaricare la tua auto elettrica in giardino!

C’è !

La modalità di ricarica smart di SonnenBatterie gestisce la ricarica in modo più intelligente: l’utente decide quando la macchina dovrà essere riutilizzata e sonnenCharger, collegato alla sonnenBatterie, decide

  • in automatico
  • in base alle previsioni meteo
  • e ai consumi di casa

il momento migliore per ricaricare l’auto!

Tramite App, puoi in ogni momento controllare i chilometri di percorrenza già caricati.

Sei un po’ come me? ammetti che l’auto elettrica sia troppo cara ma non riesci nemmeno ad immaginare di comperarne una nuova a benzina?


lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu 😉 sostieni l’informazione attraverso espertocasaclima.com!


federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member

articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertoCasaClima – blog di informazione e comunicazione

Il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.