Casa e inquinamento

Chiacchierando con un committente mi è arrivata la domanda – ma a quali inquinanti bisogna fare attenzione in casa?

Inquinanti in casa, da dove cominciare?

E’ una domanda complessa e anche difficile se si vuole mettere insieme un elenco perfetto con punti di attenzione. Io che mi dedico alla composizione di stratigrafie per l’isolamento termico, tendo ad escludere i materiali che ritengo rischiosi per la salute ma effettivamente non ho una competenza che potrebbe avere un Bioarchitetto. Ed è proprio dall’Istituto Nazionale della Bioarchitettura che sono andato a copiare un bell’elenco completo di forme di inquinamento.

casa-inquinamento

Non è un elenco che scrivo per spaventare, piuttosto intendo sottolineare l’importanza di tanti argomenti che spesso non fanno nemmeno parte delle scelte e delle valutazioni nel momento di ristrutturare o costruire una casa.

Inquinamento chimico:

  • PVC
  • VOC (Composti Organici Volatili)
  • Idrocarburi Policiclici Aromatici
  • Particolato
  • metalli pesanti
  • gas Radon

Inquinamento biologico:

  • proliferazione fungiva e muffe
  • acari

Inquinamento fisico:

Inquinamento acustico:

  • il suono
  • le vibrazioni

Inquinamento luminoso:

  • la luminosità degli ambienti

Inquinamento elettrico e magnetico:

  • sorgenti di campi elettromagnetici
  • la gabbia di Faraday
  • l’impiantistica non biocompatibile
  • il magnetismo del terreno e patologie telluriche
  • le reti geodinamiche Hartmann Curry.

Andremo a stanarli ad uno ad uno questi inquinanti, cercherò di preparare degli articoli interessanti anche sugli inquinanti di cui non ho mai scritto.

Se qualcuno avesse delle esperienze da raccontare – scriva! sarà il benvenuto e sarà utile a tanti lettori.
            

lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!

+ involucro - impianti copyright

federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member   articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009.

Se vuoi conoscere il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.

2 pensieri su “Casa e inquinamento

  1. Cristian

    Salve, inizio con farle i mio complimenti per il blog … molto interessante.

    Oramai sempre più persone si rendono conto dell’importanza del ricambio continuo dell’aria presente nella propria abitazione proprio perchè come ben descritto nell’articolo le sostanze inquinanti presenti sono molto e quindi spesso dove possibile si opta per una vmc o per l’apertura delle finestre.

    Nel mio caso specifico ho installato una vmc decentralizza (una per stanza) ma non sono riuscito a trovare un sensore da ESTERNO preferibilmente con contatto aperto che possa rilevare la presenza di fumo o inquinanti sopra una certa soglia così da spegnere automaticamente la mia vmc ed evitare che in determinati casi specifici (es. quando il contadino di turno da fuoco alle potature) la vmc più che ‘ripulire’ l’aria di casa mi porti dentro il fumo … la mia vmc monta filtri G4.
    Riuscite a consigliarmi qualche sensore in commercio?
    grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *