Stufa vecchia non fa buon brodo

Anch’io ho in casa una delle 11 milioni di stufe in Italia, la uso per la legna e non per il pellet – è una bellissima stufa danese Scan 22, purtroppo uscita di produzione. Come il 50% delle stufe nel nostro paese, anche la mia è del 2005 e pur essendo danese immagino faccia delle buone emissioni di polveri.

porta legna su ruote-02

Nei momenti invernali delle stufe accese solitamente i vicini di casa stanno barricati in casa e non si sognano nemmeno di aprire le finestre. Ma anche le ventilazioni meccaniche con recupero di calore, vmc, si stanno lentamente diffondendo e sono i loro proprietari ad accorgersi di quanto l’aria esterna sia pessima. Leggi se vuoi questa testimonianza.

Ho letto della nuova idea di rottamare 4-5 milioni di generatori a legna nei prossimi dieci anni… ma siamo sicuri che l’ AIEL sia concentrato sui benefici in termini ambientali anzichè sull’occupazione dei progettisti, installatori, manutentori, costruttori, produttori di biocombustibili che hanno bisogno di fatturare un po’ di più?

stufa-vecchia-aiel-aria-pulita-certificato-legna-pellet-polveri-pm-01

Il turnover tecnologico starebbe nel Conto Termico 2.0, il sistema di incentivi statali a favore degli interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e della produzione di energia termica da fonti rinnovabili.

I moderni generatori a biomassa legnosa, prevedendo una maggiorazione dell’incentivo in funzione del miglioramento delle performance emissive fino al 65% dell’investimento e viene erogato attraverso bonifico bancario.

Aria Pulita” si chiamerebbe la certificazione di stufe, inserti e caldaie domestiche alimentate a legna e pellet. Più la stufa è pulita e più stelle avrà. 

Eeeeh so già cosa state pensando, bastava mettere l’etichetta A B C come la lavatrice e ogni elettrodomestico per capire se era una stufa pulita o sporca… Eh no! Qui andiamo con le stellette, come in caserma! Abbiamo o non abbiamo fantasia?

Il paese della fantasia!

e poi hanno copiato il mio motto + involucro e – impianti…

stufa-vecchia-aiel-aria-pulita-certificato-legna-pellet-polveri-pm-02

La stufa più pulita avrà 4 stelle, parliamo di:

  • emissioni di particolato primario (PP)
  • emissioni di composti organici totali (OGT)
  • emissioni di ossido di azoto (NOx)
  • emissioni di monossido di carbonio (CO)
  • rendimento (?)

Le stufe con 4 stelle garantiscono emissioni di polveri ridotte del 70% rispetto a quelle a 1 stella ma di che polveri stiamo parlando? grosse fini ultrafini nanopolveri? di cosa? perchè mi sembra che più si bruci meglio qualcosa e più le polveri che spariamo in atmosfera sono piccole e più le polveri sono piccole e più pericolose sono :-(.

Tanto per fare dei nomi, le PM10 di cui tutti parlano non sono pericolse quanto le polveri più fini! Quindi attenzione! Di cosa stiamo parlando?

Un sistema di riscaldamento certificato Aria Pulita otterrà anche l’incentivo del Conto Termico, ma che polveri otterremo tutti quanti? che qualità dell’aria?

Dovete sapere che le micropolveri PM10 si fermano nel naso e nella gola, le PM2,5 raggiungono i bronchi più piccoli e le PM1 arrivano fino agli alveoli polmonari. Le nanopolveri (< PM0,1) invece, appena respirate vanno dritte al sangue e ai nostri organi. Con il rischio di granulomi.

Altro che stelle e stellette! noi vogliamo sapere che polveri escono da queste stufe.

            

lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!

+ involucro - impianti copyright

federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member   articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009.

Se vuoi conoscere il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.

4 pensieri su “Stufa vecchia non fa buon brodo

  1. Federico Sampaoli Autore articolo

    mi chiedevo anch’io se esistesse un modo per regolarizzare le stufe che non hanno documentazione: sarebbe assurdo rottamare tutto per un documento mancante.
    mi ero anche ripromesso di fare una ricerca, ma il tempo è sempre tiranno.
    teniamoci in contatto

  2. Alessandro

    Ciao. Anche io ho una Scan la mia è una andersen 10 del 2011. Rientra benissimo nelle 4 stelle come rendimento ed emissioni CO , ma la scheda tecnica non riporta gli altri dati a cui fa riferimento la normativa… possibile che non si possa certificare?
    Grazie a tutti per eventuali consigli. Ciao

  3. Federico Sampaoli Autore articolo

    In autunno sono stato pigro, ho pulito la pipa dello scarico fumi, l’ho rimontata e poi non ho avuto voglia di sostituire le guarnizioni ormai decedute.
    Ovviamente la stufa funziona correttamente perchè anche dagli spifferi tira aria utile alla combustione. Il brutto è quando tira vento e il fumo spinge indietro, ma è raro che succeda.
    Ho il ricambio che mi sono fatto spedire da Bressanone: la guarnizione per lo sportello della stufa Scan 22:
    kit guarnizione sportello: Euro 35 + Iva
    kit guarnizione vetro: Euro 13 + Iva
    spedizione: Euro 10 + Iva

    Volevo anche acquistare il top in pietra ollare ma purtroppo la stufa Scan 22 è uscita di produzione.

    Per il suo ordine può contattare:

    Marvin Thomaser – tel. 338 1155564
    Oekotherm – stufe | caminetti | design
    ———————————————————-
    Kampan Center – Via J.Durst 66 | 39042 Bressanone (BZ)
    tel. 0472 – 802090 | fax. 0472 – 802091
    e-mail: info @ oekotherm.it | http://www.oekotherm.it

    mi faccia sapere se ha risolto, e poi mi racconti se è facile o no sostituire fai da te

  4. carlo schettino

    Buongiorno,
    anch’io ho una stufa Scan dello stesso modello della sua, anche se l’interno della mia è leggermente diverso.
    Dovrei cambiare la guarnizione della porta, che con il caldo si è usurata in te anni, ma non so a chi rivolgermi, quello che me l’ha sostituita l’ultima volta ha chiuso i battenti.
    Lei mi sa indicare a chi rivolgermi? Ho provato a chiedere ad un rivenditore Jotul ma non la aveva e non la ordinava. Mah!
    Oppure posso provare da me a montarne una qualsiasi? …ammesso che ci riesca!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.