Proteggere le persone e l’ambiente dai pesticidi tossici significa avere una casa più salubre?

C’è un’iniziativa dei Cittadini Europei (ICE): Vietare il glifosato (erbicida totale) e proteggere le persone e l’ambiente dai pesticidi tossici.

ambiente-pesticidi-tossici-casa-salubre-02

Se anche voi considerate il pianeta la vostra casa… ecco una via per avere una casa più salubre:

  • invitiamo la Commissione europea a proporre agli Stati membri il divieto di utilizzare glifosato, a riformare la procedura di approvazione dei pesticidi e a fissare obiettivi di riduzione obbligatori al livello dell’Unione Europea dell’uso dei pesticidi.

OBIETTIVI PRINCIPALI ?

  • Vietare gli erbicidi a base di glifosato (sostanza messa in relazione con il cancro negli esseri umani e con il degrado degli ecosistemi)
  • garantire che la valutazione scientifica dei pesticidi per l’approvazione regolamentare dell’UE si basi unicamente su studi pubblicati, che siano commissionati dalle autorità pubbliche competenti e non dall’industria dei pesticidi
  • fissare obiettivi di riduzione obbligatori per l’uso dei pesticidi.

Il glifosato è il pesticida più utilizzato e più venduto al mondo, un erbicida totale, fitotossico per tutte le piante. Viene assorbito per via fogliare in circa 6 ore.

Secondo dati parziali dell’Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente del Veneto (ARPAV) nel 2007, nella sola provincia di Treviso sono stati impiegati 55.000 kg di Glifosato + 8.000 kg di Ammonio-Glufosinato. Noccioline rispetto agli Usa con 750.000.000 kg di glifosato nell’annata 2006-’07.

L’OMS lo classifica come probabilmente cancerogeno per gli esseri umani. L‘EFSA lo valuta come “improbabile cancerogeno” e lo IARC lo valuta come “probabile cancerogeno”.

ambiente-pesticidi-tossici-casa-salubre-01

Nel 2015 El Salvador lo ha messo al bando. Lo Sri Lanka ha vietato l’uso e l’importazione del glifosato, con effetto immediato. Le Bermuda hanno deliberato un blocco temporaneo delle importazioni su tutti i nuovi ordini di erbicidi a base di glifosato.

Nel 2014 i Paesi Bassi hanno proibito la vendita a privati. Nel 2016 l’Italia revoca l’autorizzazione all’immissione in commercio dei prodotti fitosanitari contenenti Glifosato con il coformulante Ammina di sego polietossilata dal 22 novembre 2016 e del loro impiego a partire dal 22 febbraio 2017.

Firmate anche voi a favore dell’iniziativa al seguente link: https://stopglyphosate.org/it/ (dovete indicare data di nascita e numero del documento d’identità)

            

lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!

+ involucro - impianti copyright

federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member   articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009.

Se vuoi conoscere il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.