Lo spiffero della fessura della cinghia della tapparella

Una volonterosa lettrice, delusa dalla qualità di tenuta all’aria dei serramenti e dei cassonetti delle tapparelle della sua nuova abitazione mi ha chiesto che materiali consiglierei per sigillare a dovere. Serramentista e costruttore latitanti, la lettrice invece, molto presente e decisa!

Sigillati i serramenti sotto le cornici, sigillato il cielino, rimaneva comunque un ultimo spiffero: la corda della tapparella.

test spiffero corda tapparella

La lettrice ha ragione ad insistere! E’ stato calcolato che da quella piccola fessura passano anche 2 metri cubi di aria ogni ora. In Germania questo problema è molto sentito e ci sono molti prodotti “per risanamento” che risolvono il problema di questo passaggio d’aria incontrollato. Si tratta di una placca che copre la fessura e include una guarnizione (che non si vede) formata da ben 4 “spazzole” che riducono lo spiffero fino a 0,04 mc aria/ora, registrati con una pressione esterna di ben 10 Pascal.

sigillare lo spiffero corda tapparella

Con un piccolo impegno si può ottenere un miglioramento della tenuta all’aria del 98%. Non poco!

Questa placca è sicuramente introvabile in Italia, ma credo che un fai da te potrebbe arrivare a prestazioni abbastanza vicine. Mentre ci facciamo venire qualche idea possiamo guardarci questo viedo. E se vogliamo fidarci possiamo ordinare online 1 pezzo, provare a montarlo per vedere se si adatta a casa nostra, poi ordinare i pezzi rimanenti e concludere l’opera.

Chi si dedicherà a questo fai da te può inviare foto o suggerimenti utili… Grazie.

       

lettura senza banner pubblicitari grazie alla generosità dei lettori – dona anche Tu!

+ involucro - impianti copyright

federico_sampaoli_espertocasaclimacom  ipha_member   articolo ideato, scritto e diretto da Federico Sampaoli, impegnato a favore delle persone, del comfort e dell’open information, titolare e caporedattore di espertocasaclima.com – blog di formazione e comunicazione online dal 2009.

Se vuoi conoscere il mio profilo LinkedIn

Entra anche Tu nella lista dei sostenitori del Blog espertoCasaClima :

Visita il profilo di federico su Pinterest.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

  1. La soluzione migliore, che contempla anche il guida cinghia proposto nell’articolo si chiama PosaClima Renova (www.posaclima.it)
    La maggior parte delle riqualificazioni efficaci del cassonetto usa questo sisitema

  2. per la fessura del cassonetto dell’avvolgibile si potrebbe provvedere alla sigillatura con un nastro autoespandente BG1 o BG2 che mentre aderisce è ancora sottile e in breve tempo inizia a espandersi sigillando bene.
    per il foro della corda non ho idee al momento. penserò a qualche rimedio fai da te

  3. Buongiorno
    io ho i cassonetti interni (nel muro) apribili con cielino che scorre fuori:
    gli spifferi sono causati dall’entrata del vento dall’apertura da cui scende la persiana e da quelle della corda;
    infatti non abbiamo la cinghia ma l’anello di corda che scende da due fori nel cielino, quindi mi sembra che il sistema di isolamento con le spazzole adatto alla cinghia non vada bene
    ce n’è qualcuno per la corda e per la fessura di cui sopra?
    ringrazio della gentile attenzione
    Gianni Conti Pradamano (UD)

  4. Sto per acquistare la guida della cinghia per la casa
    La guida è solo per la cinghia che esce dal cassonetto dell’avvolgibile giusto?
    Non ci sono prodotti per la parte inferiore installata nel muro? Anche quella va isolata?

  5. Che materiale posso usare per sigillare a dovere i serramenti (tra il muro ed i serramenti) ed i cassonetti della tapparelle?

Up Next:

I limiti dello sviluppo e la decrescita necessaria

I limiti dello sviluppo e la decrescita necessaria