Il modo migliore di arieggiare in inverno

 Per contenere le dispersioni energetiche è molto importante arieggiare correttamente (e alla svelta):

  • Se potete, create corrente aprendo porte e finestre collocate una di fronte all’altra, per pochissimi minuti. L’aria interna, umida, uscirà molto rapidamente e l’aria esterna, più asciutta, Vi darà almeno 2 ore di buona qualità.

ventilazione-corretta

L’aria rinnovata, scaldandosi, sarà in grado di assorbire nuova umidità, che poi dovrà nuovamente essere espulsa: i corpi, i muri, i mobili si raffredderanno il meno possibile.

Il risparmio energetico non è solo nel progetto, è anche nel nostro comportamento!

federico_sampaoli_espertocasaclimacomsostegno-al-blog-espertocasaclima.com

View federico sampaoli's profile on LinkedIn

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.